• Google+
  • Commenta
22 maggio 2014

ITIS Mattei spopola nei Giochi della Chimica Uniurb

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – L’ITIS Mattei di Urbino spopola nei “Giochi della Chimica”. Strepitoso risultato nella categoria più impegnativa (classe C): dieci studenti nelle prime undici posizioni. Sabato 24 maggio in Ateneo la premiazione

ITIS Mattei

ITIS Mattei

Anche quest’anno la manifestazione “Giochi della Chimica” tenutisi nell’Aula Magna dell’Università, ha visto grandi risultati per l’ITIS Mattei.

Hanno preso parte alle selezioni regionali circa 400 studenti selezionati, provenienti dalle scuole medie superiori di tutte le Marche, in una competizione scientifica che ha messo a dura prova le loro capacità e la loro preparazione.

La manifestazione era organizzata dalla Società Chimica Italiana con il patrocinio del MIUR, e si articolava in una prova formata da 60 domande a scelta multipla differenziate a seconda della provenienza degli alunni, in tre distinte classi di concorso: la classe A, riservata in maniera indifferenziata agli studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore, la classe B riservata agli studenti del successivo triennio e infine, la classe C riservata esclusivamente agli studenti del triennio con indirizzo chimico.

ITIS Mattei ai Giochi della Chimica

I “giovani chimici” dell’ITIS Mattei di Urbino hanno riportato un’incredibile affermazione di squadra: infatti nella  classe C (triennio), quella più impegnativa e selettiva, nelle prime undici posizioni ne hanno occupate dieci; solo Alex Cerretani dell’Itis Montani di Fermo ha interrotto lo strapotere di Urbino.

Meritano una menzione particolare  Melnik Andriy (primo assoluto), Danilo Arcangeli (secondo) Simone Balduini (terzo) che assieme ad Alessandro Magi del Liceo Scientifico Marconi di Pesaro (Primo classificato Classe B) e Luca Sensoli dell’Istituto Volterra di Ancona (vincitore nella Classe A) rappresenteranno le Marche alle selezioni nazionali di Frascati (30-31 maggio). Coloro che supereranno anche questa fase seguiranno un programma di preparazione/allenamento della squadra italiana a Pavia per prendere parte alle ambite Olimpiadi della Chimica, che quest’anno, nella loro XLVI edizione, si terranno ad Hanoi – Vietnam dal 20 al 29 luglio 2014.

La premiazione delle selezioni regionali avverrà sabato 24 maggio alle ore 10,30 sempre a Urbino, nell’Aula Magna del Rettorato in Via Saffi,2

Questi risultati sono una conferma della serie di successi iniziati nel 1989; vale la pena ricordare il trionfo a livello nazionale di Luca Giorgi (1991), Giovanni Piersanti (1992), e Marco Mino (1997) che hanno poi rappresentato l’Italia alle Olimpiadi della Chimica in Polonia e Stati Uniti d’ America conquistando rispettivamente la medaglia di argento e di bronzo.

L’Università degli studi di Urbino Carlo Bo, il Dipartimento di Scienze Biomolecolari della stessa università e l’ITIS Mattei di Urbino hanno organizzato con impegno ed entusiasmo l’evento, cui il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca ha assegnato la certificazione di Eccellenza.

Google+
© Riproduzione Riservata