• Google+
  • Commenta
5 giugno 2014

Accordo Unisa Confindustria e Consorzio Irno Sviluppo



Università degli Studi di Salerno – Accordo quadro tra Università di Salerno, Confindustria e Consorzio Irno Sviluppo

«L’accordo è un passo importante verso la formazione di un sistema integrato di rapporti tra Università e imprese, che porterà valore sul nostro territorio, al quale siamo in grado di offrire concretamente innovazione e trasferimento tecnologico»,

Questa la dichiarazione del rettore Aurelio Tommasetti  in merito all’accordo quadro di collaborazione tra Confindustria Salerno, il Consorzio Irno Sviluppo e  l’Università degli Studi di Salerno, che è stato sottoscritto questa mattina nella sala del Senato Accademico  dell’Ateneo.

Accordo Quadro Unisa Confindustria e Consorzio Irno Sviluppo

L’obiettivo  dell’accordo è quello di agevolare una conoscenza diretta e approfondita  del sistema produttivo provinciale e facilitare un raccordo sempre più stretto e proficuo tra il mondo dell’istruzione e  quello industriale.

«L’Università, che è il luogo della ricerca,  ha necessità dell’impresa, che è il luogo della realizzazione, e viceversa. Far collaborare in modo virtuoso questi due sistemi – ha proseguito  Tommasetti – significa realizzare una rete che avrà un’importanza fondamentale nello sviluppo futuro, facendo emergere ulteriormente il potenziale di innovazione che ha in sé l’Ateneo, per renderlo utile alle imprese e a tutta la società».

La creazione di un sistema stabile strutturale di rapporti con il mondo della produzione  va nella direzione, ha concluso Tommasetti, «di promuovere e sostenere un piano strategico orientato a perseguire, congiuntamente, una serie di obiettivi comuni: favorire iniziative di reciproca conoscenza ed incontro-confronto tra mondo universitario e industrie locali; incoraggiare la qualificazione “sul campo” delle nuove energie lavorative, promuovendo momenti di alternanza tra studio e lavoro; sostenere e incentivare le esperienze di dottorato in co-tutela Ateneo-aziende, con l’obiettivo di orientare la ricerca su tematiche di più specifica rilevanza per il mondo industriale e alimentare; incoraggiare lo sviluppo delle attività economiche locali attraverso investimenti in innovazione, agevolando la collaborazione tra strutture di ricerca di Ateneo e imprese locali»

Il prof. Pietro Campiglia, per l’Università, il dott. Giuseppe Confalone, per il Consorzio Irno Sviluppo, e la dott.ssa Monica De Carluccio, per la Confindustria Salerno, saranno i referenti dell’accordo.


© Riproduzione Riservata