• Google+
  • Commenta
15 luglio 2014

Cittadinanza, territorio e mafie all’Università di Catania

Università degli Studi di Catania – Cittadinanza, territorio e mafie, al via dall’anno prossimo un ciclo di laboratori interdisciplinari dell’Ateneo

Cittadinanza, territorio e mafie all'Università di Catania

Cittadinanza, territorio e mafie all’Università di Catania

Cittadinanza, territorio, mafie è il titolo del ciclo di laboratori interdisciplinari che l’Università di Catania proporrà nel prossimo anno accademico agli studenti iscritti a tutti i corsi di studio, replicando così la formula che, a partire dallo scorso anno, è stata utilizzata con successo per i gender studies.

Presentata martedì scorso ai presidenti dei corsi di laurea, l’iniziativa Cittadinanza, territorio e mafie è stata pensata come una “finestra sul mondo”, parte integrante della formazione degli studenti in quanto cittadini.

Laboratori Unict Cittadinanza, territorio e mafie

Tali laboratori saranno perciò a disposizione anche degli iscritti a corsi che, apparentemente, non hanno finalità formative compatibili coi suddetti temi e potranno essere accreditati nel quadro delle altre attività formative. Tutti i laboratori (durata 18 ore + relazione finale, pari a 3 crediti formativi universitari) saranno tenuti da docenti dell’Ateneo con la collaborazione di associazioni della società civile.

Google+
© Riproduzione Riservata