• Google+
  • Commenta
3 settembre 2014

Tasi, Tari e Imu per i fuorisede: Link Lecce con Monosi su tasi e tari

Spese Tasi e Tari per gli studenti


Università del Salento – Link Lecce: tasi e tari, finalmente tavolo tecnico con lass.Monosi

Spese Tasi e Tari per gli studenti

Spese Tasi e Tari per gli studenti

Dopo oltre un mese dalla prima richiesta, giovedì 4 Settembre i rappresentanti di Link Lecce incontreranno l’Assessore Attilio Monosi.

Durante l’incontro si discuteràil Regolamento di TARI e TASI, in particolare la suddivisione delle quote a carico degli studenti inquilini.

“Ormai da molti anni, infatti, assistiamo allo smantellamento del Diritto allo Studio e del Welfare studentesco, diventa quindi fondamentale occuparsi del diritto all’abitare.” – Fa sapere l’associazione Link Lecce –

“Gli ultimi Governi hanno abolito l’IMU ed introdotto la IUC, che comprende TARI, TASI, IMU. Dunque nuove tasse, ancora più onerose, graveranno sugli inquilini, quindi anche sugli studenti fuorisede.” – Continua –

“Questi ultimi saranno chiamati a pagare diverse centinaia di euro, con il forte rischio che continuino gli studi da pendolari, o addirittura a lasciare gli studi. Tasi, Tari e Imu: Tasse in aumento che disincentivano gli studenti a vivere l’Università e la città di Lecce che necessita della vivacità non solo culturale, ma anche del dinamismo che è rappresentato dalle migliaia di giovani che vivono Lecce”.

In particolare si discuterà d Tasi e Tari:

  • TASI: “l’inquilino dovrebbe pagare una quota che va dal 10 al 30 %. Chiediamo che questa quota venga azzerata per gli studenti che sottoscrivono un contratto regolarmente registrato.”
  • TARI:questa tassa grava completamente sull’inquilino. Chiediamo la riduzione del 60 % per chi affitta a universitari con contratto concordato. La ridefinizione di percentuali di tassazione agevolata per i proprietari che affittano regolarmente le seconde case, è necessaria per contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale e degli affitti in nero”.

“Per questo riteniamo, che debba essere abbassata l’aliquota IMU sulle seconde case, se affittate a studenti con contratto regolare”. – Dichiara Link Lecce –

“Questo tipo di agevolazioni sono innegabili e fondamentali per Lecce, la quale, proponendosi essere una Città Universitaria, deve impiegare tutti gli strumenti a disposizione per incentivare e sostenere le difficoltà socioeconomiche degli studenti universitari.”

LINK Lecce, inoltre, ha lanciato un questionario per valutare la qualità del servizio degli alloggi e più in generale la condizione abitativa degli studenti. Questo strumento rientra nell’ambito del progetto “Guida all’Affitto 2014”, che, in collaborazione con le Officine Cantelmo e il portale Cerco Alloggio, propone di sviluppare un’indagine che mira a far emergere un dato aggiornato sulle condizioni degli alloggi affittati a studenti a Lecce.


© Riproduzione Riservata