• Google+
  • Commenta
5 novembre 2014

Gotico tra tradizione, riscritture e parodie: convegno al Ca’ Foscari

Università “Cà Foscari” di Venezia – Il gotico nelle sue varie rappresentazionib in programma il 6 novembre a Ca’ Dolfin e Ca’ Bernardo

Il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari ha organizzato giovedì 6 novembre un convegno internazionale dal titolo Il gotico fra tradizione, riscritture e parodie

 

Nei suoi esiti maggiori, il gotico continua ad appassionare i lettori per la sua istanza eversiva, per aver saputo giocare sul binomio sogno e realtà, e per essere riuscito a dare voce alle paure, ma anche ai sogni di onnipotenza che abitano l’individuo. Accanto a interventi su classici come Frankenstein, Dr. Jekyll and Mr. Hyde e l’immortale Dracula, altri saranno incentrati sulle contemporanee riscritture, sulle parodie e gli adattamenti cinematografici.

Il convegno internazionale, che è un seguito ideale di quello tenutosi nel mese di marzo 2013, e che gli ideatori si augurano possa diventare un appuntamento biennale, vedrà la partecipazione di eminenti studiosi, primo fra tutti David Punter, pioniere dei Gothic Studies il quale nel lontano 1980 con il suo The Literature of Terror ha smantellato l’ingiustificato ostracismo della critica accademica, restituendo al gotico il posto che gli compete, quello di una delle forme letterarie più ibride, dinamiche e innovative del panorama letterario europeo.

 

Convegno internazionale di studi Gothic Fiction Between Tradition, Rewritings and Parody. Il gotico fra tradizione, riscritture e parodie. Venezia giovedì 6 novembre 2014


© Riproduzione Riservata