• Google+
  • Commenta
1 dicembre 2014

Giornata mondiale contro l’Aids all’Università di Messina

Università degli Studi di Messina – Giornata Mondiale Contro l’Aids: lotta e prevenzione oggi in Aula Magna

Giornata mondiale contro l'Aids

Giornata mondiale contro l’Aids

Dal 1988, l’1 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale Contro l’Aids.

La sezione di Biotecnologie Mediche e Medicina Preventiva del Dipartimento di Scienze Biomediche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali dell’Università di Messina insieme al Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa e ai Giovani delle Croce Rossa Italiana hanno dedicato, questa mattina presso l’Aula Magna del Rettorato, un evento dedicato allo studio della diffusione e della prevenzione dal virus dell’Aids, rivolto a tutti gli studenti.

Tra i dati emersi durante l’incontro, si è evidenziato che in Sicilia si è passati dai 249 nuovi casi di infezione registrati nel 1995 a i 38 del 2012, ma l’Aids rappresenta ancora un’emergenza e rimane fondamentale attivare processi di sensibilizzazione ed educazione alla sessualità e alla prevenzione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Dichiarazioni della Prof.ssa Picerno sulla giornata contro l’Aids

“Abbiamo scelto la sede istituzionale dell’Aula Magna del Rettorato – afferma la Prof.ssa Isa Anna Maria Picerno, promotrice dell’incontro – perché la riteniamo la più idonea all’importanza delle informazioni veicolate in questo momento in cui l’attenzione mediatica sull’Aids è ingiustamente calata. Nell’ultimo decennio, in particolare, le modalità comunicative con cui si è messo da parte questo fenomeno epidemico, lento e progressivo, hanno ingenerato nella popolazione l’idea che l’HIV, almeno nei paesi occidentali, non ci fosse più e oggi tocca a tutti noi il compito di sdradicare questo preconcetto”.

È possibile sostenere gratuitamente, e in assoluto anonimato, il test per il virus dell’HIV presso il Policlinico di Messina (Torre Biologica II piano – UOC Malattie Infettive laboratorio HIV), l’Ospedale Papardo-Piemonte di Messina (UOC Malattie Infettive) e la sede dell’ASP 5 di Barcellona presso l’Ospedale Cutroni-Zodda (UOC Malattie Infettive).


© Riproduzione Riservata