• Google+
  • Commenta
30 gennaio 2015

I Rettori del del Poliba e dell’Uniba sull’imprenditoria giovanile

Politecnico di Bari – Conferenza stampa congiunta dei rettori del Politecnico e dell’Università di Bari sull’imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile

Il Politecnico di Bari e l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” intendono promuovere l’imprenditoria giovanile attraverso un laboratorio d’impresa nella città di Bari, denominato “Future Lab”, utile a scoprire le idee più innovative.

Il fine ultimo è quello di trasformare le idee migliori in un progetto imprenditoriale, che, testato sul mercato per raccogliere fondi, possa infine trasformarsi in una vera e propria impresa.

I progetti di Poliba e Uniba sull’imprenditoria giovanile

Il progetto sull’imprenditoria giovanile coinvolgerà i giovani, residenti in Puglia, dai 18 ai 35 anni d’età, che vorranno proporre la propria intuizione (attraverso un facile modulo di partecipazione), nei settori:

Food e agricoltura; Valorizzazione dei beni culturali, turismo e internazionalità; Information and Communication Technology; Efficienza energetica, energie rinnovabili, sostenibilità ambientale, edilizia sostenibile e sicurezza; Smart cities and communities, social innovation e rigenerazione urbana; Welfare e salute; Editoria, media, learning e comunicazione; Life Sciences; Economia e Finanza; Arte, spettacolo, moda, design, sport e tempo libero.

Le idee e/o i progetti sull’imprenditoria giovanile presentati, verranno valutati da docenti e professionisti e quelli selezionati saranno invitati a partecipare, a titolo gratuito, ad un’attività di formazione/accompagnamento insieme ad un team di esperti di innovazione sociale e di sviluppo di impresa. Saranno considerati positivamente anche i progetti che, pur presentando delle lacune, evidenzino una risposta efficace ai bisogni individuati. Complessivamente, verranno selezionati cento idee o proposte, nell’ambito dei settori menzionati, tra tutte quelle che perverranno entro il prossimo 25 febbraio. La prima fase del Future Lab è finanziata dalla Regione Puglia, POR FESR 2007-2013 Azione ‘La Rete ILO per la Smart Puglia’.

L’obiettivo specifico dei due Atenei pugliesi è quello di mettere i partecipanti nelle migliori condizioni per trasformare le loro idee in imprese e costituire un portafoglio di progetti di qualità da presentare ad eventuali investitori interessati alla loro realizzabilità e diffusione sul mercato.

L’iniziativa completa, sarà illustrata in una conferenza stampa congiunta, dai Rettori del Politecnico, Eugenio Di Sciascio e dell’Università di Bari “Aldo Moro”, Antonio Uricchio, lunedì, 2 febbraio, ore 11:30, nella Sala Consigliare dell’Università, Palazzo Ateneo (Piazza Umberto I).


© Riproduzione Riservata