• Google+
  • Commenta
12 Giugno 2015

Geologi ed esperti a convegno: erosione costiera per Unicam

Unicam - Geologi ed esperti a convegno
Unicam - Geologi ed esperti a convegno

Unicam – Geologi ed esperti a convegno

La Sezione di Geologia della Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Camerino ha organizzato nei giorni scorsi un partecipato evento a San Benedetto del Tronto.

Si farà il punto sulle analisi e le opere necessarie alla difesa della costa dall’erosione costiera.

L’erosione costiera è infatti uno dei problemi idrogeologici prioritari da risolvere per la nostra Regione, in particolare nella zona a sud di Ancona.

Convegno nazionale su “Erosione costiera: difesa, adattamento o arretramento?”, che ha visto la presentazione di circa venticinque interventi.

Tra comunicazioni orali e poster, da parte di esperti provenienti da quasi ogni regione d’Italia e la partecipazione di circa 150 convegnisti, che hanno ampiamente dimostrato la loro piena soddisfazione.

Geologi ed esperti a convegno all’Università di Camerino: ecco di cosa si tratta

Data la rilevanza degli interventi, si prevede a breve la pubblicazione degli Atti del Convegno in un volume speciale della rivista “Studi Costieri”.

A conclusione delle attività, nella mattinata di sabato 6 giugno si è svolta un’escursione scientifica lungo la costa “picena”, che ha toccato Porto Sant’Elpidio, Porto Recanati e Sirolo, e ha mostrato alcune delle principali tipologie di problemi che insistono lungo le nostre coste.

L’evento sull’erosione costiera, che ha avuto la partecipazione finanziaria del Comune di San Benedetto del Tronto, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, del Consorzio Economia Ittica Marina Sanbenedettese e della PicenAmbiente, è stato realizzato in collaborazione con il Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero, Legambiente ONLUS e l’Università Politecnica delle Marche (Facoltà di Ingegneria, Dipartimento DICEA – Area Idraulica) e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno, del Comune di San Benedetto del Tronto, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, del Consiglio Nazionale dei Geologi, della Federazione degli Ordini degli Ingegneri delle Marche, dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Ascoli Piceno, della Società dei Territorialisti, della Società Nazionale di Salvamento e della Riserva Naturale Regionale della Sentina.

Google+
© Riproduzione Riservata