• Google+
  • Commenta
23 luglio 2015

iUnipi l’App dell’Università di Pisa per iOS, Windows e Android

Crisi occupazionale


Università degli Studi di Pisa – Con l’app “iUnipi” l’Ateneo è ora a portata di tap: Il nuovo servizio dell’Università di Pisa è disponibile gratuitamente sulle piattaforme iOS, Windows e Android

iUnipi Unipi

iUnipi Unipi

Diventa testimonial e protagonista della tua Università dalla FanPage CC alle pagine social degli atenei Italiani per promuovere l’istruzione, scopri com’è semplice! Iscrivi ora e non far passare altro tempo per farti commentare

È online “iUnipi”, l’app gratuita dell’Università di Pisa che è stata completamente rinnovata  nella nuova versione 2.0 e che ora è disponibile sulle piattaforme iOS, Windows e Android. Realizzato dall’Ufficio stampa e comunicazione con la collaborazione della Direzione servizi informatici e amministrazione digitale, il servizio è stato pensato innanzitutto per andare incontro alle esigenze quotidiane degli oltre 50 mila studenti universitari pisani, ma potrà essere utile per tutti coloro che desiderano avere informazioni sulla vita e sui luoghi dell’Ateneo, oltre che sulle persone che operano al suo interno.

Con “iUnipi” si potrà infatti individuare il percorso più breve per raggiungere le diverse strutture dell’Ateneo, come dipartimenti, segreterie e biblioteche, e si potrà contattare il personale universitario direttamente con un tap. L’app permette inoltre di rimanere sempre informati sulle ultime news e sugli eventi organizzati dall’Ateneo, grazie al lettore RSS integrato.

La nuova versione, arricchita e aggiornata rispetto alla precedente, è stata sviluppata con informazioni di dettaglio sull’offerta didattica e sul personale, con la mappa delle aree coperte dalla connessione WiFi, con il link diretto al canale Youtube e con la lista degli eventi organizzati dall’Ateneo geolocalizzati su mappa.

Coma scaricare gratis iUnipi l’App per iOS, Windows e Android dell’Unipi

La maggior parte delle funzionalità di “iUnipi” è fruibile anche in assenza di una connessione a internet, così da poter accedere alle informazioni anche in modalità offline.

“iUnipi” può essere scaricata da:


© Riproduzione Riservata