• Google+
  • Commenta
26 gennaio 2017

Concorso personale Ata 2017: novità bando e requisiti per 10.294 posti

Concorso personale Ata 2017
Concorso personale Ata 2017

Concorso personale Ata 2017

Informazioni sul concorso personale Ata 2017: novità del bando e requisiti per 10.294 posti in uscita, come fare domanda e news sul bando ATA MIUR prossimo concorso!

Dopo l’annuncio dello scorso autunno da parte dell’allora Ministro dell’Istruzione Giannini, si attende ancora la pubblicazione del bando per il reclutamento di bidelli e personale di segreteria nelle scuole.

Non ci sarà molto da attendere. Secondo fonti ufficiose riportate da varie testate il concorso dovrebbe essere bandito nei prossimi mesi. La riforma della Buona scuola aveva già deluso sotto questo profilo, non prevedendo un piano di assunzioni anche per il personale ausiliario tecnico amministrativo. Aumenta il carico di lavoro, per le segreterie, ma il personale è insufficiente rispetto alla mole di attività da espletare. Nel corso degli ultimi anni le assunzioni sono state poche da non coprire il turnover.

Per questo motivo il Miur aveva annunciato l’assunzione di 10.294 unità, chiedendo al Mef le risorse economiche necessarie.

Pertanto, già a partire dal mese di febbraio possiamo attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto riguardante il prossimo concorso personale Ata 2017. Il primo bando ad essere pubblicato secondo le recenti dichiarazioni del ministro Fedeli sarà quello per il personale dsga.

Ma si può fare domanda per personale ata anche iscrivendosi alle graduatorie di III fascia di istituto. In sostanza ogni scuola o circolo dispone di un elenco che viene aggiornato ogni biennio dal quale attinge in caso abbia necessità di effettuare sostituzioni per assenze del personale effettivo.

Tali graduatorie si riaprono solitamente nel mese di giugno. Occorre, dunque, presentare domanda ad una delle scuole della Provincia prescelta. La domanda va presentata anche da chi volesse aggiornare la propria candidatura inserendo eventuali titoli conseguiti.

Infatti, ad ogni candidato iscritto viene attribuito un punteggio sulla base della situazione familiare e dei titoli conseguiti. Ma vediamo le ultime notizie sul concorso personale ata 2017.

Concorso personale Ata 2017: notizie prossimo bando Miur, requisiti e come fare domanda

Come si diventa personale Ata? Il personale ausiliario tecnico amministrativo, comprende più figure. Dal cosiddetto bidello, ossia collaboratore scolastico, al personale di segreteria. E’ prevista anche la figura del guardarobiere, del cuoco, dell’assistente amministrativo, tecnico. Comprende, quindi, un insieme di figure che insieme ai docenti permettono alla scuola di funzionare.

Ad oggi l’unica strada per diventare personale ata è il concorso. Ci sono, poi, ancora delle graduatorie permanenti costituite dal personale ancora precario che vanno svuotate con le assunzioni.

Molte istituzioni scolastiche richiedono più personale per far fronte al numero sempre crescente di attività che il personale deve svolgere. Per questo il Miur ha dato il via libera per l’assunzione di 10.294 unità che saranno così ripartite:

  • 6.949 collaboratori scolastici;
  • 2103 assistenti amministrativi;
  • 710 assistenti tecnici;
  • 216 dsga;
  • 87 cuochi;
  • 81 addetti azienda agraria
  • 49 guardarobieri;
  • 19 infermieri

A ben vedere il concorso personale ata 2017 concentrerà la maggior parte delle risorse per incrementare il numero dei collaboratori scolastici.

La domanda potrà essere presentata secondo le modalità indicate dal bando che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, sezione concorsi, il martedì ed il venerdì di ogni settimana.

Inoltre, un’altra possibilità sarà data con l’apertura delle graduatorie di terza fascia di istituto. In tale occasione si potrà presentare domanda compilando il modello D1 messo a disposizione sul sito del Miur. In tale modello vanno indicate un certo numero di istituti scolastici, di solito 15, nei cui elenchi si vuole essere inseriti. Ogni scuola, poi, attingerà dall’elenco secondo l’ordine della graduatoria, per sopperire ad eventuali esigenze di personale.

La domanda va inoltrata alla prima scuola inserita tramite posta elettronica certificata o consegnata a mano presso la segreteria della scuola.

Concorso personale ATA 10.294 posti: prove d’esame e valutazione titoli

Il bando che sarà pubblicato a breve nella sezione concorsi della Gazzetta Ufficiale conterrà tutte le informazioni per partecipare alla selezione.

Non ci sono ancora notizie sulle eventuali prove da sostenere, ma di certo varieranno a seconda della figura per cui si partecipa.

Saranno sicuramente valutati i titoli di studio e le conoscenze culturali. Un peso avrà, poi, la valutazione delle competenze informatiche.

Bisogna attendere, dunque, l’uscita del bando del concorso personale ata 2017 per avere notizie dettagliate in merito alle prove d’esame.

Ci sono, però, alcuni titoli che conferiscono punteggi aggiuntivi nelle graduatorie di terza fascia di istituto. Il possesso di tali attestazioni permette di collocarsi in graduatoria in una posizione più alta ed avere più chance di essere chiamati per eventuali supplenze.

I titoli valutati sono:

  • diploma di laurea ( per le figure di assistente amministrativo, tecnico, cuoco ed infermiere);
  • diploma di maturità;
  • certificazioni informatiche ( ECDL);
  • attestato trattazione testi o dattilografia;
  • idoneità precedenti concorsi pubblici;
  • cosi socio assistenziali e sanitari
Google+
© Riproduzione Riservata