• Google+
  • Commenta
25 Gennaio 2019

Meet the Scientist 2019 – Università di Modena e Reggio Emilia

Unimore - Meet the Scientist 2019
Unimore - Meet the Scientist 2019

Unimore – Meet the Scientist 2019

Riprendono gli incontri di Meet the Scientist: ecco gli appuntamenti del 2019 all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Dopo il buon riscontro dei primi 4 incontri, con la partecipazione di circa 250 tra adulti e ragazzi, Meet the Scientist riapre le sue porte nel 2019 con molti personaggi di spicco.

Il primo appuntamento della rassegna di divulgazione scientifica, promossa da Unimore e Pleiadi di Modena, si terrà domenica 27 gennaio e sarà dedicata alla genetica ed alle razze umane, in occasione degli ottant’anni dalle leggi raziali. L’incontro vedrà la presenza del prof. Guido Barbujani dell’Università di Ferrara.

Riprende la rassegna di divulgazione scientifica “Meet the Scientist”, promossa da Unimore e Pleiadi, che si ripropone anche con l’anno nuovo, di continuare a coinvolgere grandi e piccoli nel mondo scientifico.

Il primo appuntamento, chesi terrà nel giorno dedicato alla memoria delle vittime dell’Olocausto ovvero domenica 27 gennaio 2019, sarà incentrato su “Genetica e razze umane, a 80 anni dalle leggi raziali”. L’evento, che vedrà ospite il prof. GuidoBarbujanidell’Università di Ferrara, si terrà alle ore 19.30presso Ovestlab(via Nicolò Biondo 86) a Modena.

Appuntamenti di Meet the Scientist 2019 – Università di Modena e Reggio Emilia

Con il 4° anno della rassegna – afferma il prof. Marcello Pinti di Unimore e co-organizzatore di Meet the Scientist –  abbiamo concentrato gli sforzi per richiamare ricercatori e divulgatori di fama nazionale, il risultato è stato di grande impatto: abbiamo spaziato da tematiche come quelle delle discriminazioni razziali, al cambiamento climatico, dall’analisi storica sulle malattie alla cannabis, senza considerare i temi già affrontati tra ottobre e dicembre per i quali abbiamo avuto notevole riscontro. Uno stimolo per continuare a progettare e diffondere la scienza”.

La dott.ssa Daniela Longo, referente per Pleiadi Emilia: “Collaboriamo con il prof. Marcello Pinti ormai da 3 anni e siamo contente di poter dedicare il nostro impegno non solo nell’organizzazione della rassegna, ma anche nella realizzazione di laboratori immersivi, divertenti e curati in ogni dettaglio senza tralasciare mai il lato didattico-educativo.”

Tutti gli eventi sono pubblicati sulle pagine social dedicate: “Meet the Scientist” e “Caffè Scienza” curate da Pleiadi Emilia, con curiosità e resoconti sugli incontri.

“Meet the scientist” è patrocinato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Da UNIMORE e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Modena. Oltre a numerosi partner quali LS Nutraceutici, il Gruppo dei Giovani Imprenditori di CNA, l’Istituto comprensivo 3 di Modena, l’Ufficio scolastico regionale.

Google+
© Riproduzione Riservata