• Google+
  • Commenta
24 Gennaio 2019

Studenti della Reyer Skills Cup allenati da Cà Foscari Università

Studenti della Reyer Skills Cup
Studenti della Reyer Skills Cup

Studenti della Reyer Skills Cup

Sport, Scuola e Lavoro insieme per crescere. Camera di Commercio e Università Cà Foscari allenano gli studenti della Reyer Skills Cup per sviluppare competenze trasversali.

Sviluppare e valorizzare le competenze trasversali degli studenti attraverso lo sport.

Questo l’obiettivo del Reyer SKILLS Cup il progetto sperimentale sulle soft skills. Sviluppato da Camera di Commercio di Venezia Rovigo e Competency Centre dell’Università Ca’ Foscari.

Coinvolgerà due istituti superiori della Città Metropolitana di Venezia iscritti al tradizionale torneo di pallacanestro. 5vs5 Reyer School Cuptra le scuole secondarie del territorio.

Ci sarà il coinvolgimento dei docenti/allenatori delle squadre coinvolte nella Reyer School Cup, e supporto accademico del Ca’ Foscari Competency Centre dell’Università Ca’ Foscari.

Studenti della Reyer Skills Cup allenati da Camera di Commercio e Università Cà Foscari

Il progetto consentirà agli studenti di ricevere un feedback sul livello di padronanza delle competenze trasversali. Dimostrate nell’ambito degli allenamenti e della competizione, e di utilizzare questo feedback per interpretare le proprie modalità comportamentali tipiche. Anche al di fuori del contesto sportivo.

In questo modo la riflessione personale guidata dall’allenatore/docente consentirà allo studente di valorizzare i comportamenti efficaci. E di rivedere quelli disfunzionali in ottica di miglioramento.

“Una competizione sportiva di squadra rappresenta un setting privilegiato per allenare e lavorare sulle competenze comportamentali. – Dichiara Alberto Capuzzo, direttore di Camera Servizi, società in house della CCIAA di Venezia Rovigo – L’autocontrollo, la resilienza, l’orientamento al risultato. E ancora, flessibilità, il lavoro di squadra, la leadership sono delle skills estremamente importanti e utili anche nel mondo del lavoro. Un’esperienza come quella della Reyer School Cuppuò essere ulteriormente arricchita di contenuti rileggendola nell’ottica di una attività propedeutica ai percorsi di alternanza – scuola lavoro. Contribuendo in tal modo al raggiungimento del monte ore previsto obbligatoriamente per ogni studente”.

“Oltre a progettare percorsi di sviluppo delle soft skills per i nostri studenti universitari e per le aziende, il Ca’ Foscari Competency Centre collabora da anni con la Camera di Commercio di Venezia Rovigo. Per favorire l’apprendimento delle soft skills negli studenti delle scuole superiori. Attraverso percorsi dedicati agli insegnanti anche nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.” – Dichiara il Prof. Fabrizio Gerli, direttore del Ca’ Foscari Competency Centre – “La ricerca scientifica conferma che queste competenze rappresentano le vere determinanti di una performance lavorativa superiore. E quindi è importante sfruttare tutte le occasioni possibili per allenarle, a partire dagli anni della scuola, per essere maggiormente competitivi sul mercato del lavoro.”

Google+
© Riproduzione Riservata