• Google+
  • Commenta
9 Gennaio 2020

Origini oroscopo, significato segni in astrologia, storia e tradizioni

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
leone
Leone
vergine
Vergine
bilancia
Bilancia
scorpione
Scorpione
sagittario
Sagittario
capricorno
Capricorno
acquario
Acquario
pesci
Pesci
Origini oroscopo

Origini oroscopo

Come nasce e dove, origini oroscopo e significato dei segni zodiacali in astrologia, storia e tradizioni della lettura degli astri e delle stelle in occidente.

Che cos’è l’astrologia e come si leggono gli astri? Qual è il significato di ogni segno zodiacale e le caratteristiche?

La parola oroscopo deriva dal termine di origine latina hōroscopus, a sua volta proveniente dal greco hōroskópos. E indica l’interpretazione astrologica della posizione degli astri al momento in cui si verifica un qualsiasi evento. Le origini oroscopo e la sua storia sono millenari.

In Oriente, in Paesi come la Cina l’oroscopo ha un ruolo e un’importanza davvero forte sulla popolazione. Si stima infatti che più di mezzo miliardo di cinesi crede nell’oroscopo. Ma in Europa l’approccio verso questa disciplina è diverso. Infatti noi europei in linea generale siamo più razionali e suscettibili verso questo tipo di credenza.

Ed abbiamo anche una tradizione religiosa che al riguardo ha manifestato anche segni di perplessità. Ma il carattere scientifico dei calcoli e delle analisi che presuppone la lettura delle stelle, ha in qualche modo giustificato la validità di questa disciplina. Ma c’è da fare una distinzione. Astronomia e astrologia condividono lo stesso cielo e hanno una lunga storia in comune. Combinati nell’antichità, l’astronomia di posizione e l’astrologia rimasero strettamente legate fino al diciassettesimo secolo, spesso sotto la guida degli stessi individui. Per quanto riguarda l’oroscopo, poggia su una base scientifica a cui non c’è nulla da rimproverare. E’ una rappresentazione oggettiva del cielo in un determinato luogo e in un determinato momento. E i calcoli degli astrologi della posizione di gli apparecchi sono generalmente precisi. Questi stretti legami portano il pubblico a confondere l’astrologia con l’astronomia e, per estensione, ad assimilare il primo a una scienza.

Ma le origini dell’oroscopo possono essere individuate in un preciso istante. È dal momento in cui l’astrologo introduce l’interpretazione dell’oroscopo che si definisce una netta divisione tra astronomia e astrologia. E’ da questa interpretazione che sono poi nate altre discipline come la divinazione o la chiaroveggenza. Gli astrologi vogliono dimostrare l’esistenza di influenze reali (materiali, oggettive) tra le stelle e gli eventi o gli individui terrestri. E provano a dimostrare la loro realtà mediante studi statistici.

Origini oroscopo: quali sono in astrologia, segni zodiacali, storia, tradizioni e mappa stellare

Origini oroscopo e mappa stellare

L’astrologia è una parola che deriva dai termini greci astron, stelle, e logos, studio. Si tratta di un insieme di concetti, teorie e metodologie fondate sul convincimento che la posizione degli astri possa condizionare i fatti terrestri. L’oroscopo in Occidente si base sull’influenza esercitata dai segni zodiacali. Lo zodiaco è un cerchio di 360 gradi che circonda il sole, la luna e i pianeti. È segmentato in dodici punti chiamati segni, che portano lo stesso nome delle costellazioni prima che il sole passi durante l’anno1. Ci sono evocazioni dello zodiaco a 1700 a.C. È stato stabilito dagli astrologi di interpretare presagi e osservare il movimento delle stelle a 10.002 a. C. Le origini dell’oroscopo e dei segni zodiacali come li conosciamo oggi, sono un retaggio dei Babilonesi. Questa classificazione è stata poi trasmessa ai Greci, Romani e Arabi.

Questi dodici segni sono divisi in quattro elementi che compongono il mondo intero: fuoco, terra, acqua e aria. Ogni segno zodiacale è diviso in tre parti chiamate decani. Ogni segno ha un preciso significato e precisi tratti. E’ la posizione del sole a stabilire a quale dei dodici segni apparteniamo. Data e ora di nascita sono i due unici parametri di cui gli astrologi si servono per calcolare segno di appartenenza. L’astrologia occidentale nasce in Mesopotamia quasi cinque millenni fa e arriva a noi attraverso le culture egiziana, greca e romana. Mentre l’iconografia zodiacale risale invece al tardo Egitto. Avendo riconosciuto che un gruppo di stelle influiva su certe disposizioni vitali, a queste si è associato un geroglifico, scegliendo il tipo animale, o in generale, il gesto che incarnava o simbolizzava questa attività

Quindi per interpretare una personalità o un avvenimento in un dato istante, l’astrologia occidentale analizza la posizione degli astri del sistema solare, a ognuno dei quali è dato un significato, in quell’istante, in relazione allo Zodiaco. E proprio lo Zodiaco rappresenta la fascia delle costellazioni divisa in dodici segni a ognuno dei quali viene attribuito un significato specifico.

Significato di ogni segno zodiacale negli oroscopi e caratteristiche

Gli astrologi hanno diviso lo zodiaco in 12 parti uguali, ciascuna rappresenta un segno, per un totale di 12 segni zodiacali. Ogni segno ha una storia, delle date, una personalità e delle caratteristiche.

  • Ariete: dal 21 marzo al 19 aprile. Si dalle origini oroscopo in prima posizione per Ariete. E’ un segno d’azione che non ha paura di far piani per il futuro. È un ottimista. Perchè non ha paura di andare oltre i limiti del consentito. E’ il segno dei pionieri e dei grandi capi politici.
  • Toro: dal 20 aprile al 20 maggio. Il Toro rappresenta la forza. E’ il segno del buonsenso, della terra, del benessere, del piacere, dell’ingordigia che lo spinge ad essere spesso indolente e pigro.
  • Gemelli: dal 21 maggio al 20 giugno. I Gemelli sono il segno dell’adattamento, dell’intelligenza. Della comunicazione, dell’eloquenza e della socievolezza.  Le persone natte sotto questo segno facilmente influenzabili e volubili.
  • Cancro: dal 21 giugno al 22 luglio. Il Cancro è il segno del sogno, della sensibilità, della dolcezza, della tenerezza, dell’immaginazione. Spesso malinconico e nostalgico, gli errori del passato lo segnano nelle scelte sentimentali future.
  • Leone: dal 23 luglio al 23 agosto. Il Leone è un segno generoso. Anche ambizioso e dominante. I nati sotto il segno del Leone amano essere sotto i riflettori, sono orgogliosi e determinati.
  • Vergine: dal 24 agosto al 22 settembre. La Vergine è il segno dell’ordine, dell’organizzazione, della precisione, dell’altruismo, della modestia e dell’umiltà. Ecco perché i nati sotto il segno della Vergine tendono spesso a sottovalutarsi o a sottovalutare gli altri.
  • Bilancia: dal 23 settembre al 22 ottobre. La Bilancia è il segno della giustizia, della ricerca dell’equilibrio, dell’armonia, ciò che può spingere le persone nate sotto questo segno a fare troppi compromessi.
  • Scorpione: dal 23 ottobre al 21 novembre. Lo Scorpione è il segno della passione, dell’istinto, delle pulsioni. I nati sotto il segno dello Scorpione sono sovversivi, indisciplinati, distruttivi e autodistruttivi.
  • Sagittario: dal 22 novembre al 21 dicembre. Il Sagittario è il segno dell’avventura, del caso, della gioia di vivere, dell’ottimismo. Ecco perché che spinge spesso i nati sotto questo segno ad essere incoscienti e irrealistici.
  • Capricorno: dal 22 dicembre al 19 gennaio. Il Capricorno è il segno della forza di volontà, della tenacia e della lucidità. Quando si pone un obiettivo fa di tutto per raggiungerlo. Ecco perché hanno sangue freddo, logica, ragione, ed è questo a farli apparire spesso freddi, distanti e insensibili.
  • Acquario: dal 20 gennaio al 18 febbraio. L’Acquario è il segno della libertà, della solidarietà, della cooperazione, delle idee originali che spingono spesso le persone nate sotto questo segno ad essere ribelli, indisciplinati ed eccentrici.
  • Pesci: dal 19 febbraio al 20 marzo. Per i Pesci dalle origini oroscopo in ultima posizione. Sono il segno della fisicità, della sensibilità, dell’amore assoluto, della fusione e del romanticismo. Ecco perché i nati sotto il segno dei Pesci sono idealisti e spesso irrazionali.
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy