• Cocchi
  • Dalia
  • Califano
  • Santaniello
  • Pasquino
  • Baietti
  • Alemanno
  • Napolitani
  • Gelisio
  • Falco
  • Coniglio
  • Gnudi
  • Chelini
  • Romano
  • Quaglia
  • Carfagna
  • Valorzi
  • Crepet
  • Rossetto
  • Meoli
  • Tassone
  • Ward
  • Paleari
  • De Leo
  • Casciello
  • Boschetti
  • Bonanni
  • Scorza
  • Quarta
  • Buzzatti
  • Andreotti
  • Catizone
  • Barnaba
  • Cacciatore
  • Grassotti
  • Mazzone
  • Romano
  • Rinaldi
  • Leone
  • Miraglia
  • di Geso
  • Bonetti
  • Algeri
  • Bruzzone
  • Liguori
  • De Luca

Oroscopo Gemelli Aprile 2021 di Paolo Fox: mese interessante

Daniela Saraco 17 Marzo 2021
D. S.
24/07/2021

Anticipazioni zodiacali con l’oroscopo Gemelli di Aprile 2021 di Paolo Fox: ecco i consigli di questo mese in amore, fortuna, lavoro e salute.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci

Anticipazioni zodiacali con l’oroscopo Gemelli di Aprile 2021 di Paolo Fox: ecco i consigli di questo mese in amore, fortuna, lavoro e salute.

Aprile 2021 è un mese estremamente interessante. Sulla scia dei mesi passati, infatti, continuerete a vivere situazioni stimolanti. Sotto l’aspetto professionale, riuscirete a godere delle gratifiche sperate. Chi di voi ha un’attività in proprio riuscirà a mettersi in gioco, ad allargare la sua clientela e a sentirsi soddisfatto. Le rinunce fatte in passato, saranno un trampolino di lancio per nuovi progetti. Le stelle sono a favore anche di chi vorrà cambiare lavoro. Inoltre ci sarà per tutti l’opportunità di nuovi guadagni. Per l’oroscopo di Gemelli Aprile 2021 sarà un mese molto fertile alle iniziative finanziarie. Dunque sfruttate a pieno la vostra intuizione.

Mercurio sarà in transito attivo dal 5 al 19. E’ dunque, il momento di osare, proporre le vostre idee e azzardare nuovi legami lavorativi. Così facendo le entrate economiche riusciranno a farvi sanare qualche pendenza sospesa. Soprattutto per chi deve risolvere problemi di eredità o proprietà. Vivrete giorni davvero interessanti che vi permetteranno di raggiungere i vostri obiettivi. Saranno favorite molte occasioni, lavorative, personali e familiari. Sfruttate questo cielo anche per apportare maggiore benessere al vostro fisico. Iniziate cure e predisponetevi al relax per affrontare al meglio piccoli problemi a fine mese.

Oroscopo Gemelli Aprile 2021 di Paolo Fox: l’amore non chiede il permesso, entra nei cuori

Cari amici dei Gemelli, questo è il mese dell’amore! Vi sentirete attratti dai sentimenti e sarete colpiti dall’arco di Cupido, senza preavviso. Il transito di Venere, nella prima metà del mese, favorirà nuovi incontri caldi, emozionanti ed intriganti. Ottimo, dunque, il momento per i cuori solitari. Aprile e maggio saranno, infatti, mesi estremamente propizi per chi è in cerca di un amore stabile e passionale. Soprattutto le ultime giornate di questo mese, a far data dal 16, con la Luna nel segno, saranno davvero interessanti. Le belle giornate primaverili coincideranno con il cielo a favore per donarvi sensazioni davvero uniche!

Per le coppie stabili, ci sarà invece da riflettere sul da farsi. Le storie che vivono un periodo di crisi potrebbero decidere per un taglio definitivo. Non ci saranno, però, sofferenze ne vendette, ma un addio consapevole e voluto. Anche per le coppie che si erano allontanate per comportamenti poco responsabili nei confronti dei figli o della famiglia, ci sarà una predisposizione al perdono. Paolo Fox consiglia sempre di puntare ad amori realizzabili per non soffrire. Chi di voi, infatti, cerca di conquistare un partner irraggiungibile o già impegnato, rimarrà insoddisfatto. Dunque, cari amici dei Gemelli, perché innamorarsi per poi scoprire di non essere ricambiati? L’amore, si sa, è irrazionale e i sentimenti spesso fioriscono alimentati dal desiderio. Spesso però sognare non aiuta, meglio restare con i piedi per terra!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto