• Cacciatore
  • Bruzzone
  • Casciello
  • Santaniello
  • Paleari
  • Mazzone
  • Tassone
  • Califano
  • Miraglia
  • Napolitani
  • Quaglia
  • Rossetto
  • Falco
  • Grassotti
  • Chelini
  • Scorza
  • Carfagna
  • Algeri
  • Alemanno
  • Baietti
  • Quarta
  • Valorzi
  • Gelisio
  • Buzzatti
  • De Leo
  • Bonetti
  • Andreotti
  • Bonanni
  • Liguori
  • Romano
  • Barnaba
  • Crepet
  • di Geso
  • Rinaldi
  • Meoli
  • Leone
  • Romano
  • Boschetti
  • Pasquino
  • Dalia
  • Cocchi
  • Ferrante
  • Gnudi
  • Ward
  • Catizone
  • Coniglio
  • De Luca

Oroscopo Leone Maggio 2021 di Paolo Fox: stretti e costretti

Daniela Saraco 21 Aprile 2021
D. S.
23/10/2021

Previsioni oroscopo Leone Maggio 2021 di Paolo Fox: ecco le anticipazioni mensili in amore, lavoro, fortuna e salute.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Cari amici del segno, l’oroscopo Leone di maggio 2021 vi vede particolarmente nervosi. Sentirete una forte insoddisfazione personale e professionale. Già nei mesi passati siete stati travolti da molte preoccupazioni, ma la primavera ha portato serenità. Eppure, stavolta qualcosa non vi fa sentire a vostro agio. Durante la prima parte del mese, avrete quasi il desiderio di mollare la presa e di allontanarvi da tutto e tutti. Attenzione, cari leoncini, gettare la spugna non è certo una scelta saggia. Meglio attendere il transito di Giove, dal 13, che appianerà la strada. La vostra forza vi permette di non arrendervi mai alle difficoltà. Ma stavolta si tratta di una sensazione interna. Il vostro morale è giù di corda e non trovate propositi per cambiare questa atmosfera cupa.

Dovreste trovare un po’ di tempo per stare con voi stessi. Ascoltatevi e capite cosa è che non va. Non vi sentite accettati, soprattutto nei gruppi di lavoro. Tensioni in vista con Cancro ed Acquario. Chi di voi ha ruoli direttivi, dovrà affrontare un trasferimento. Insomma tutte situazioni che vi portano al limite della calma. Vi sentirete nervosi, agitati e vivrete su un’altalena di emozioni che influenzeranno anche l’umore. Dalla seconda metà del mese in poi sentirete più energia, ma la situazione fisica-psicologica non migliorerà. Affidatevi ad uno specialista.

Oroscopo Leone Maggio 2021 di Paolo Fox: vi affiderete all’amore per trovare consolazione

Nel mese di Maggio 2021 darete molto spazio ai sentimenti. Sentirete un richiamo all’amore come mezzo consolatorio per la forte agitazione professionale. Venere è nel segno dei Gemelli dal 9 e porterà aria di innovazioni. Infatti, per indole voi non tornate mai indietro, ma stavolta qualcosa vi porterà a ripercorrere i vostri passi. Chi di voi ha, infatti, chiuso un rapporto da poco potrebbe accettare un riavvicinamento. Chi, invece, deciderà di voler fare nuovi incontri, potrà aprirsi alle conoscenze nella seconda parte del mese. In alto al vostro trono, aspetterete con ansia chi sappia dimostrarvi amore e coinvolgimento. Vi piace essere lusingati e corteggiati. Ma ricordate, l’orgoglio non è mai amico dei sentimenti. Le coppie si basano sui gesti e sulle scelte di due persone. L’amore è dialogo, non monologo!

Attenzione alle coppie che sono diventate genitori da poco. La vita sentimentale ed intima ha difatti subito dei cambiamenti. In questa fase entra in gioco la vostra capacità di comprendervi e di aiutarvi. Con una giusta separazione dei compiti, difatti, potrete comunque trovare il giusto spazio per la coppia. Non agitatevi e non trovate occasioni di litigio.  Dovete essere di supporto ai figli. Dunque, non complicatevi la vita, siate collaborativi e reagite con il giusto entusiasmo all’arrivo di un bebè che porta amore e felicità!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto