• Cacciatore
  • Baietti
  • Algeri
  • Andreotti
  • Dalia
  • Grassotti
  • Chelini
  • Romano
  • Bonetti
  • Liguori
  • Coniglio
  • Casciello
  • Barnaba
  • Napolitani
  • Crepet
  • Califano
  • Miraglia
  • Falco
  • Santaniello
  • Romano
  • Rossetto
  • Bonanni
  • Gelisio
  • Quaglia
  • Buzzatti
  • Scorza
  • Carfagna
  • Gnudi
  • Boschetti
  • Bruzzone
  • Mazzone
  • Rinaldi
  • Meoli
  • Leone
  • Pasquino
  • De Luca
  • Catizone
  • Ferrante
  • Cocchi
  • di Geso
  • De Leo
  • Valorzi
  • Alemanno
  • Ward
  • Paleari
  • Tassone
  • Quarta

Oroscopo Vergine Maggio 2021 di Paolo Fox: mese di trattative

Daniela Saraco 22 Aprile 2021
D. S.
23/10/2021

Anticipazioni mensili con l’oroscopo Vergine di Maggio 2021 di Paolo Fox: ecco i consigli di questo mese nell’amore, nella fortuna, nel lavoro e nella salute.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Anticipazioni mensili con l’oroscopo Vergine di Maggio 2021 di Paolo Fox: ecco i consigli di questo mese nell’amore, nella fortuna, nel lavoro e nella salute.

Sta per iniziare un periodo di accordi, durante il quale dovete ripensare alle proposte pervenute. Non siate troppo puntigliosi e cercate di chiudere trattative. Avrete decisioni e scelte da assumere e il vostro atteggiamento scontenterà le persone che lavorano con voi. Tutto sommato, a parte una dissonanza iniziale di Giove, è questo un mese propositivo. Chi ha progetti in cantiere, godrà del favore del cielo per la loro concretizzazione. Per l’oroscopo Vergine a Maggio 2021 vivrete momenti di indecisione, di tira e molla continuo, e per i dipendenti qualche disagio in vista intorno al 13. Attenzione ai battibecchi sul luogo di lavoro.

Se siete insoddisfatti e state pensando di cambiare lavoro, dovrete essere determinati sulle vostre decisioni. Siete stanchi di sopportare e sottomettervi ai vostri superiori. Ma non avete molte scelte. Dunque, la prospettiva del cambiamento può essere una risoluzione alle vostre angosce. Valutate, però, che il gioco valga la candela, anche a livello economico. Paolo Fox consiglia di fare ogni passo con la giusta calma e ponderazione. Ci saranno stelle nervose soprattutto tra il 13 e il 20 che porteranno malori allo stomaco. Se dovessero prolungarsi i fastidi, è opportuno affidarvi ad uno specialista.

Oroscopo Vergine Maggio 2021 di Paolo Fox: mese di intrighi e interrogativi amorosi nel nuovo mese

Cari amici della Vergine, maggio è un mese che porta confusione. O meglio, vi offre possibilità di riflessione e interrogazione su ciò che provate. Chi di voi è sull’orlo di un allontanamento definitivo, non deve sentirsi troppo in colpa. Passare ore a chiedervi su cosa avete sbagliato non è certamente il modo giusto per risolvere le incomprensioni. Le storie iniziano e talvolta finiscono, anche quando le aspettative e le speranze vi portano a pensare ad un futuro più duraturo. Soprattutto intorno al 13 vivrete molte divergenze. Sul piano personale e lavorativo ci saranno comunque tensioni. Dunque, i partner dovrebbero mostrarsi comprensivi e complici. Se questo non accade, non fatevi troppe domande. Riflettete, invece, su ciò che vi fa stare bene.

Stesso discorso vale per gli amici che hanno ceduto a qualche tentazione o per chi si è ritrovato tradito. Tutti segnali che siete insoddisfatti del tipo di relazione che vivete. E allora perché mai tormentarsi così tanto? Se il vostro partner ha una doppia relazione, le scuse servono a ben poco, probabilmente non vi ama più. Se voi vi siete lasciati trasportare da una nuova emozione, di sicuro non siete felici. Ma evitate discussioni tra il 20 e 27 perché avrete già altri problemi da risolvere. Paolo Fox vi consiglia di non farvi abbindolare da relazioni complicate, persone sposate o fidanzate. L’amore è serenità, non ulteriori problemi!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto