• Ward
  • Ferrante
  • di Geso
  • Alemanno
  • Bonetti
  • Crepet
  • Gnudi
  • Liguori
  • Quaglia
  • De Luca
  • Romano
  • Cocchi
  • Dalia
  • Tassone
  • Pasquino
  • Paleari
  • Bruzzone
  • Bonanni
  • Algeri
  • Andreotti
  • Valorzi
  • Meoli
  • Coniglio
  • Barnaba
  • Quarta
  • Buzzatti
  • Miraglia
  • Santaniello
  • Catizone
  • Scorza
  • Carfagna
  • Napolitani
  • Cacciatore
  • Falco
  • Grassotti
  • Boschetti
  • Leone
  • Gelisio
  • Rinaldi
  • Baietti
  • De Leo
  • Califano
  • Casciello
  • Romano
  • Rossetto
  • Chelini
  • Mazzone

Oroscopo Leone Luglio 2021 di Paolo Fox: Sole nel segno

Daniela Saraco 22 Giugno 2021
D. S.
23/10/2021

Anticipazioni estive dell'oroscopo Leone luglio 2021 di Paolo Fox: Marte lascia il segno a fine mese, e il Sole dal Cancro passa a Leone.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Il cielo estivo annuncia un mese di forza. Dopo una sensazione di costrizione,  godrete, infatti, del favore planetario di Marte e Venere in transito nel vostro cielo. Una coppia astrale che vi permetterà successi lavorativi e progetti innovativi. Dunque, cari leoncini è il momento di concretizzare ogni idea per far aumentare le vostre entrate monetarie. Difatti il vostro bilancio economico resta sempre un passo indietro rispetto alle vostre reali esigenze. Cosa aspettate, dunque a mettere in campo la vostra intuizione per incentivare le vostre attività? Dal 12, inoltre, la Luna favorirà il vostro intuito. Per l’oroscopo di Leone a Luglio 2021 avrete uno spiccato senso per le opportunità vantaggiose. Chi di voi aveva abbondonato un progetto importante potrà riattivarsi con maggiori possibilità di successo.

In particolar modo la fine del mese risulterà decisiva per una pianificazione lavorativa a lungo termine. Paolo Fox consiglia di sfruttare ogni risorsa in vostro possesso, specialmente per chi è in cerca del primo impiego. Il cielo è a favore ma per vivere un mese davvero speciale dovrete far leva sulle vostre emozioni. Cercate di gestire bene le sensazioni negative o di agitazione. Soprattutto per annullare la quadratura di Urano rispetto a Venere e Marte nella settimana tra il 12 ed il 18. Scaricate lo stress e la stanchezza. Il tempo è tutto vostro. Dedicatevi momenti di benessere e cambiate atteggiamento verso di voi e verso gli altri!

Oroscopo Leone Luglio 2021 di Paolo Fox: recupero sentimentale e nuovi amori in vista in questo mese

Cari leoncini, inizia un mese significativo per l’amore. Le coppie datate che avevano già programmato il matrimonio, rimandato poi a causa delle restrizioni sanitarie, finalmente pronunceranno il fatidico sì! Favorite anche le convivenze e le nuove conoscenze. Gli amici single, infatti, saranno affascinanti come non mai. In vista un incontro davvero speciale. Questo cielo di luglio saprà regalarvi emozioni intriganti e passionali. A voi la scelta di sfruttare ogni occasione L’orgoglio, caratteristica tipica del segno, spesso si insidia e potrebbe farvi perdere opportunità interessanti.

Dovrete essere bravi a chiudere ogni capitolo di libri oramai letti e mettere nel baule dei ricordi ogni delusione o sofferenza. L’amore ha bisogno di fiducia. Aprite i cuori e concentratevi sul bello della vita. Il tempo saprà ripagarvi di ogni emozione persa. Addirittura potrebbe sorprendervi. Buono il momento anche per risolvere questioni familiari legate ai soldi o all’eredità. Approcciatevi alla vita con serenità. Il mese di luglio 2021 vi incita a riavvicinarvi alle persone amate. Siate disponibili alla condivisione, all’ascolto e al dialogo. Ogni questione irrisolta si appianerà. L’amore ha bisogno di cura per far funzionare la coppia.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto