• Gelisio
  • Valorzi
  • de Durante
  • Rinaldi
  • Boschetti
  • Antonucci
  • Romano
  • Cocchi
  • Chelini
  • Pasquino
  • Ferrante
  • Napolitani
  • Falco
  • Mazzone
  • Santaniello
  • Barnaba
  • Andreotti
  • Buzzatti
  • Casciello
  • De Luca
  • Meoli
  • Algeri
  • Quarta
  • De Leo
  • Tassone
  • Paleari
  • Leone
  • di Geso
  • Romano
  • Califano
  • Grassotti
  • Alemanno
  • Quaglia
  • Baietti
  • Cacciatore
  • Ward
  • Gnudi
  • Dalia
  • Crepet
  • Liguori
  • Miraglia
  • Bruzzone
  • Rossetto
  • Bonanni
  • Bonetti
  • Coniglio
  • Catizone
  • Scorza
  • Carfagna

Oroscopo Vergine Maggio 2022 di Paolo Fox: cielo di cambiamenti

Daniela Saraco 22 Aprile 2022
D. S.
27/05/2022

Indicazioni oroscopo Vergine Maggio 2022 di Paolo Fox: previsioni del mese e grafico dell’amore con Giove interessante e Marte in opposizione.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


In questi mesi non siete stati protagonisti di grandi soddisfazione. Da maggio, però, le cose iniziano a mutare leggermente. Se è vero che Giove placa le acque, è pur vero che Marte è in opposizione. Dunque, da un lato avrete voglia di fare e capacità di azione. Dall’altro, però, l’atmosfera è ancora pesante. Tuttavia qualche cambiamento è già previsto intorno al 10. Sotto l’aspetto professionale molti accordi e proposte. Le vostre richieste non saranno subito accettate. Ecco perché, secondo l’oroscopo Vergine a Maggio 2022 non bisogna gettare la spugna.

Attenzione anche a non farvi travolgere dalla possibilità di cambiamenti lavorativi inaspettati. Il cielo consiglia di non lasciare il certo per l’incerto. Poterete valutare il da farsi con calma. C’è tempo fino a luglio. La vostra peculiarità alla perfezione vi metterà a dura prova. Piccole tensioni ancora con capi e colleghi. Molto impegno da parte dei più giovani. L’inesperienza nella gestione dei rapporti può provocare tensioni. Cercate di mantenere a bada le emozioni negative tra il 30 ed il 31. Insomma, Paolo Fox vi esorta a gestire bene l’autocontrollo e di caricarvi di pazienza.

Oroscopo Vergine Maggio 2022 di Paolo Fox: favoriti i progetti comuni

Maggio si presenta un mese decisivo per alcune scelte fondamentali della vostra vita. Oltre ad emergere una forte correlazione tra lavoro e sentimenti, c’è necessità di capire bene cosa volete da questo 2022. Le coppie stabili che hanno subito momenti di crisi sono pronte a ripartire. La stabilità lavorativa che tanto vi preme confluisce anche nei rapporti. La famiglia è impegnativa così come decidere di avere un figlio o di sposarsi. Servono soldi per pianificare bene le situazioni e non ritrovarsi a corto di finanze. Sappiate però che il cielo è a favore. Per trasferimenti in altre città o cambi di abitazioni, potrete tranquillamente rimandare la decisione a luglio.

Buono il momento per i single. Chi vuole iniziare una storia sarà travolto da un’amicizia che si trasformerà in qualcosa di più profondo. Molta passione in vista. Le coppie che si uniscono in questo mese saranno complici e passionali. Chi è infelice in una relazione oramai spenta, faccia attenzione ai tradimenti. Secondo l’oroscopo Vergine a Maggio 2022 potreste essere scoperti dalla persona amata. Anche se tradite per gioco o per noia, sappiate comunque di ferire il partner. Va bene divertirsi, ma sempre con rispetto per chi vi ama.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto