• Catizone
  • de Durante
  • Ward
  • Barnaba
  • Bonetti
  • Grassotti
  • Bonanni
  • Falco
  • Buzzatti
  • di Geso
  • Rossetto
  • Antonucci
  • Casciello
  • Romano
  • Pasquino
  • Valorzi
  • Carfagna
  • Mazzone
  • Cacciatore
  • Meoli
  • Rinaldi
  • Algeri
  • Quarta
  • Ferrante
  • Santaniello
  • Chelini
  • Napolitani
  • Andreotti
  • Dalia
  • Gelisio
  • Miraglia
  • Leone
  • Paleari
  • Bruzzone
  • Romano
  • Scorza
  • De Leo
  • Califano
  • Cocchi
  • Gnudi
  • Tassone
  • Coniglio
  • Quaglia
  • De Luca
  • Boschetti
  • Alemanno
  • Baietti
  • Liguori
  • Crepet

Oroscopo Leone Giugno 2022 di Paolo Fox: momento di forza

Daniela Saraco 20 Maggio 2022
D. S.
02/07/2022

I consigli dell’oroscopo Leone di Giugno 2022 di Paolo Fox: grafico in amore, salute, lavoro e fortuna con Marte e Giove in ottimo aspetto.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Sembra passata la bufera iniziale del 2022. Dopo maggio, anche giugno, infatti, si presenta favorevole. Merito di Marte e Giove in ottima posizione. Ma soprattutto della vostra volontà. La tenacia che vi contraddistingue è servita a farvi lottare per raggiungere gli obiettivi sperati. Anche chi aveva deciso di non rimettersi in gioco, sarà sorpreso da qualche buona nuova. Avete acquisito maggiore sicurezza e determinazione rispetto allo scorso anno. Di conseguenza l’opposizione di Saturno non peserà troppo sul vostro futuro professionale.

Il vostro senso di appagamento sarà colmato. Chi di voi vive già una situazione di successi e gratifiche sarà maggiormente sereno. Gli amici in attesa di conferme potrebbero ricevere la giusta chiamata. Giove, a favore nel segno dell’Ariete, saprà farvi trovare il giusto accordo per pendenze pregresse. Buono il momento per il vostro bilancio economico. Secondo l’oroscopo Leone a giugno 2022 recupererete forza ed energia. Consiglio del mese: mantenete a bada le emozioni negative ed il nervosismo. Dedicatevi del sano relax tra il 27 ed il 28.

Oroscopo Leone Giugno 2022 di Paolo Fox: tensioni sentimentali inizio estate

Dopo un maggio benevolo in amore, giugno si presenta alquanto complicato. Seppure ci siano novità e gratifiche nel campo professionale, non riuscirete a trovare la giusta complicità con il partner. Sarete irritabili e suscettibili e tutto sembrerà farvi perdere le staffe. Cercate di mantenere a bada le emozioni negative. Dovreste ricucire l’intesa con la persona amata senza voler predominare. La ragione spesso non serve. Basterebbe, invece, essere chiari e cercare il dialogo che vi manca. Chiunque sia indeciso tra due storie, farà bene ad attendere la fine del mese per scegliere.

Fareste bene a non ricercare trasgressioni. Le stelle non vi sono ostili. Ma tutto dipende da voi e da quanto siete disposti a comprendere il partner invece di cercare scappatoie. Dopo il 23 il cielo sembra rasserenarsi. Anche con le coppie giovani che vivono momenti di conflitto per gelosia o distanza. Per tutti gli amici del segno, specialmente per i single, è bene non lasciarsi prendere da paure o timori. Le cose devono essere affrontate se non volete rovinare la vostra relazione inutilmente. A volte, in amore, bastano venti secondi di spudorato coraggio per dissipare i dubbi e tornare a sorridere! Anche le annuali vi esortavano ad osare di più!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto