• Google+
  • Commenta
18 marzo 2014

Seminario Università Bicocca sulla storia dell’alimentazione

Università degli Studi di Milano Bicocca – Storia dell’alimentazione, seminario Bicocca per conoscere le culture del cibo

Sono le “Questioni di antropologia e storia dell’alimentazione”, dieci incontri che si terranno da marzo a maggio 2014 presso l’Università di Milano Bicocca.

Organizzato da Marinella Carosso, il seminario Bicocca ha ottenuto il patrocinio del Consiglio di Zona9-Comune di Milano e il sostegno di Parco Nord Milano, Fondazione Museo Guatelli, Candidatura Unesco dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, MuCEM Marsiglia.  Milano, 18 marzo 2014 – Conoscere le tematiche che saranno approfondite durante Expo Milano 2015. Ma anche un’opportunità di approfondimento per studenti e ricercatori interessati in vista di Expo.

L’occasione è offerta dal seminario Bicocca. Questioni di antropologia e storia dell’alimentazione organizzato da Marinella Carosso, docente di Antropologia Culturale all’Università di Milano Bicocca, che ha preso il via lo scorso 17 marzo. Dieci lezioni fino al 26 maggio, aperte e gratuite per studenti, dottorandi, ricercatori, studiosi e soprattutto cittadini. Il seminario si inserisce nelle attività del Laboratorio Expo Milano 2015 di Fondazione Feltrinelli che lo coordina. Ha ottenuto il patrocinio del Consiglio di Zona 9-Comune di Milano e il sostegno di: MuCEM, Musée des Civilisations de l’Europe et de la Méditerranée(Marsiglia), Candidatura Unesco Paesaggi Vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato, Parco Nord Milano e Museo Guatelli.

Il prossimo appuntamento con il seminario Bicocca è per giovedì 24 marzo con La candidatura Unesco 2013-2014 a Patrimonio dell’Umanità dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato: un percorso di cresci­ta e sostenibilità del territorio, tenuto da Roberto Cerrato, direttore della candidatura di Alba e Asti. Il seminario è stato inaugurato da Denis Chevallier (MuCEM – Muse des Civilisations de l’Europe et de la Méditerranée – Marsiglia) e sarà concluso da Rachel Black (Boston University). La seconda lezione, prevista per lunedì 24 marzo darà voce a Roberto Cerrato (direttore della Candidatura Unesco dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato).

Fra i relatori delle successive lezioni alla Bicocca un grande protagonista delle politiche agricole legate alla viticoltura, come Ezio Rivella (attualmente consulente UE, Bruxelles); Luciano Ferraro (caporedattore Corriere della Sera); Danilo Gasparini (consulente Rai e collaboratore della Fondazione Benetton); Mario Turci (direttore della Fondazione Museo Ettore Guatelli, molto attivo nel settore dei musei etnografici italiani); Adriano Favole (antropologo oceanista, Università di Torino); Renata Meazza (responsabile AESS – Archivio di Etnografia e Storia Sociale – Regione Lombardia); Antonio Pascale (agronomo e scrittore).  Il  seminario si svolgerà nel periodo dal 17 marzo al 19 maggio 2014, il lunedì dalle 14.30 alle 17, per nove lezioni presso l’edificio U16 in Via Thomas Mann, 8 aula 14 (quarto piano). Raggiungibile con la Metro viola linea 5 il Tram 31, i Bus 42 (direzione Quartiere Bicocca) e 51. Per tutti scendere alla fermata Ponale. Il decimo incontro, sotto forma di Lecture conclusiva, si terrà il 26 maggio, alle 17.30, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Via Romagnosi, 3 Milano Centro.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy