• Google+
  • Commenta
26 maggio 2014

L’orizzonte breve: presentazione del libro a Unisannio

Università degli Studi del Sannio di Benevento – Presentazione del Libro L’orizzonte breve. Rischi di morte per il nostro capitalismo

Unisannio - L'Orizzonte Breve

Unisannio – L’Orizzonte Breve

Lunedì prossimo 26 maggio, alle ore 11, presso l’Aula Ciardiello del complesso universitario di via delle Puglie, si terrà la presentazione del libro di Franco Alfredo Grassini L’orizzonte breve. Rischi di morte per il nostro capitalismo” (Arel – Il Mulino). Interverrà l’autore.

Sono previsti i saluti del rettore dell’ateneo sannita Filippo de Rossi, del direttore del Dipartimento DEMM di Unisannio, Giuseppe Marotta. Introduce Arturo Capasso, docente di Corporate Governace dell’Università del Sannio.

Interverranno: Giuseppe D’Avino, amministratore delegato Strega Alberti Benevento S.p.A.; Vittoria Ferrandino, docente di Storia d’Impresa di Unisannio; Carmine Meoli, board member Aldeasa S.A. & World Duty Free Group, e Maria Rosaria Napolitano, docente di Corporate Strategy dell’Università degli Studi del Sannio.

L’orizzonte breve a Unisannio

Il capitalismo come si è sviluppato e come lo abbiamo conosciuto sino ad oggi è destinato a modificarsi o addirittura scomparire? La crisi dalla quale l’Europa non è ancora riuscita a uscire e le sempre crescenti disparità nella distribuzione del reddito, soprattutto negli Stati Uniti, sono fenomeni che ne minano l’accettabilità sociale in misura tale da imporre o da richiedere mutamenti strutturali e politici radicali? Sono domande cui è quasi impossibile formulare una risposta attendibile perché tutto si modifica in continuazione e le nostre conoscenze sono del tutto inadeguate. Si può, invece, cercare di capire quanto i principali sistemi capitalistici – quello anglosassone impersonificato dagli Usa, quello tedesco, quello nipponico e, per piccolo che sia, quello italiano – operino con lo sguardo sufficientemente orientato al futuro in modo da mantenere alto il livello degli investimenti senza trascurare anche chi lavora e consuma. Non sono ancora molti quelli che si sono resi conto che la questione dell’orizzonte temporale entro cui vengono assunte le decisioni delle imprese, degli investitori e degli stessi regolatori è diventata la più delicata e la più importante per il sistema economico e politico nel quale viviamo. Alcuni di questi, pochi, hanno anche formulato suggerimenti su come migliorare il problema e il libro cerca di darne conto, non senza aver sottolineato che regole e norme sono solo parte della necessaria ripresa del nostro capitalismo. Ancora più importante è la rinascita di un’etica in cui, per dirla con Savonarola, l’essere sia più importante dell’avere.

Franco A. Grassini ha avuto una vita in cui l’attività manageriale è stata accompagnata da quella accademica e interrotta per un breve periodo da quella politica. Ha iniziato all’Ufficio Studi dell’Iri sotto la guida di Pasquale Saraceno e a 30 anni è diventato amministratore delegato di una piccola innovativa impresa elettronica. Ha, poi, guidato diverse società, tra cui la Gepi e la Fiat do Brasil, ed è tuttora coinvolto in alcune imprese. Sul piano accademico, dopo la laurea in Giurisprudenza, ha studiato alla Lse (London School of Economics) e ad Harvard (Mpa), è stato research associate al Mit (Massachusetts Institute of Technology), ha conseguito la libera docenza in Tecnica industriale e ha insegnato Economia industriale all’Università di Ancona, Perugia, Luiss-Guido Carli. È stato visiting professor alla Graduate Business School del Boston College. È stato attivo nei gruppi giovanili della Dc e senatore (vicepresidente della Commissione Finanze) per una legislatura, non essendosi poi ripresentato. È stato tra i fondatori dell’Arel e l’ultimo redattore di «Cronache Sociali».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy