• Google+
  • Commenta
19 maggio 2014

Open Day Licom Unimore



Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia tiene a battesimo il primo Open Day del corso di laurea Magistrale in Lingue per la Comunicazione nell’Impresa e nelle Organizzazioni Internazionali – LICOM.

Open Day Unimore

Open Day Unimore

L’Open Day “Licom si presenta…” si terrà giovedì 22 maggio 2014 a Modena e sarà un momento di incontro tra gli studenti interessati a questo corso di laurea e le imprese del territorio che desiderano ricercare nei giovani di UNIMORE figure competenti in ambito linguistico, giuridico ed economico.

Il Dipartimento di Studi Linguisti e Culturali dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia presenta il corso di laurea magistrale in Lingue per la Comunicazione nell’Impresa e nelle Organizzazioni Internazionali – LICOM organizzando l’Open Day  “LICOM si presenta…”.

Open Day Licom Unimore

L’appuntamento Open Day Licom, rivolto a laureandi di laurea triennale, alle aziende del territorio, a enti e organizzazioni interessati, si terrà giovedì 22 maggio 2014 alle ore 17.00 presso l’Aula Magna del Palazzo del Rettorato (via Università, 4) a Modena. L’Open Day sarà l’occasione per far conoscere agli studenti gli strumenti che il corso LICOM offre loro per raggiungere elevate competenze in ambito linguistico, insieme alle necessarie conoscenze in campo economico e giuridico, e per le imprese si caratterizzerà come un momento di incontro con i futuri manager.

L’Open Day – afferma la Presidente del corso di laura magistrale in Lingue per la Comunicazione nell’Impresa e nelle Organizzazioni Internazionali – LICOM prof.ssa Franca Poppi dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – ha come obiettivo quello di promuovere LICOM come punto d’incontro tra Università e stakeholder locali al fine di favorire una maggiore cooperazione per formare i professionisti del futuro in grado di gestire in maniera autonoma i processi di comunicazione interculturale in contesti nazionali e internazionali”.

La società multietnica verso cui anche l’Italia sta andando rapidamente, – afferma il Direttore del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali prof.ssa Marina Bondi – impone una conoscenza sempre più approfondita delle lingue, come già accade in molti paesi europei dove, ad esempio, il bilinguismo è una realtà ormai consolidata. Lo impone soprattutto il mercato internazionale dei nostri laureati, che devono saper competere con il nuovo, agguerrito management che proviene dalle altre nazioni. Il corso di laurea in <Lingue per la comunicazione nell’impresa e nelle organizzazioni internazionali> fornisce una risposta concreta a tutte queste esigenze. Si tratta di un corso di laurea per operatori in grado di gestire la comunicazione interculturale in un contesto nazionale ed internazionale; in grado di applicare alle attività imprenditoriali la conoscenza dell’inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, cinese e di avvicinarsi al russo.

Il tutto, corredato da una formazione ad ampio spettro in ambito giuridico ed economico, potrà formare profili di giovani di alto livello, capaci di inserirsi nel mondo del lavoro, portando un grande valore aggiunto: professionisti flessibili, in grado di interpretare le trasformazioni geopolitiche ed economiche nei diversi paesi, nell’ambito di un mercato del lavoro in continua trasformazione”.

Il corso di laurea, che conta 115 iscritti al corrente Anno Accademico, si è dotato di un Comitato di indirizzo permanente del quale fanno parte i rappresentanti delle associazioni imprenditoriali e professionali e che ha lo scopo di monitorare la congruità dell’offerta formativa con le necessità del mercato del lavoro. Inoltre l’istituzione del Comitato di indirizzo permanente si propone di favorire l’adozione di metodi formativi che, nel trasmettere le conoscenze tecnico-disciplinari proprie dell’ambito accademico, riescano nel contempo a potenziare le competenze metodologiche e relazionali dei laureati magistrali, in un’ottica di collaborazione fattiva e sinergica con il sistema economico produttivo.

Grazie a contatti con università straniere, – prosegue la prof.ssa Franca Poppi è stato possibile allargare la rete delle collaborazioni internazionali, includendo anche paesi che non fanno parte degli scambi Erasmus. In tal modo gli studenti possono usufruire di borse di studio MOREOVERSEAS per trascorrere periodi di studio presso i seguenti atenei:Lomonosov University Moscow (Russia), Shaoxing University (Cina), Hong Kong Polytechnic University (Cina), UIBE University of International Business and Economics (Pechino), American University (Washington). Al tempo stesso, la reciprocità prevista da questi scambi contribuisce ad aumentare le occasioni di comunicazione interculturale e favorisce l’utilizzo di diverse lingue straniere. Per favorire occasioni di contatto/confronto tra gli studenti e il mondo professionale, sia a livello nazionale, sia internazionale, sono previste visite presso organizzazioni internazionali straniere”.

A partire dall’Anno Accademico 2015/2016, a conferma dell’impronta decisamente professionalizzante del corso, l’offerta formativa sarà erogata interamente in lingua inglese, in un’ottica di maggiore apertura verso l’internazionalizzazione e possibili utenti stranieri.

L’evento sarà caratterizzato dagli interventi del Presidente del corso di laurea prof.ssa Franca Poppi, di Enti locali coinvolti nell’integrazione della didattica, di laureati e di studenti LICOM.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy