• Google+
  • Commenta
17 novembre 2014

8 Dicembre 2014, Immacolata: cosa fare e dove andare, mercatini natale

Eventi Natalizi

8 Dicembre 2014 e Novità Natale 2014: cosa fare e dove andare per celebrare degnamente la festa dell’Immacolata. Mete più cool, eventi e attività più interessanti in giro per l’Italia e l’Europa in occasione del Ponte dell’Immacolata. Leggi anche che tempo fa

8 Dicembre 2014

8 Dicembre 2014

Al via la lunga stagione dei mercatini natalizi: scopri I must see (italiani e non) e suggeriscine altri sulla Fan Page di Controcampus.

Primi assaggi di Natale per il ponte dell’8 Dicembre e una voglia matta di stuzzicare la vostra fantasia? Controcampus vi propone come sempre tante idee ed appuntamenti per trascorrere al meglio il vostro 8 Dicembre e prepararvi al Natale 2014. Viaggi, gite fuori porta, escursioni, sport e relax, mercatini e, per non farci mancare proprio nulla, una salutare spolverata alla cultura. Read & enjoy!

8 Dicembre 2014: origini, storia e significato della Festa dell’Immacolata

Anzitutto ricordiamoci di santificare le feste con un po’ di sana storia. Cosa si festeggia l’8 Dicembre e quali sono le origini e il significato della Festa dell’Immacolata? Dietro alla celebrazione dell’8 Dicembre c’è, infatti, una storia antica ed articolata. Nella liturgia cattolica, come tutti sanno, l’8 Dicembre è il giorno in cui la Chiesa celebra la solennità dell’Immacolata Concezione. Da non confondere con il concepimento virginale di Gesù (celbrato invece il 25 marzo), il dogma dell’Immacolata concezione viene proclamato per la prima volta in forma definitiva da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus, la quale sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. La ricorrenza, nella sua forma più antica, risale al settimo secolo, quando le chiese in Oriente iniziarono a celebrare la festa della Concezione di Sant’Anna, la madre di Maria. In altre parole, questa festa celebra la concezione della Beata Vergine Maria nel grembo di Sant’Anna. Tanto la Chiesa Orientale quanto l’Occidentale sostenevano che Maria fosse priva di peccato per tutta la vita, ma esistevano diverse versioni circa l’interpretazione di questo dogma. La festività dell’8 Dicembre, già celebrata in Oriente nel secolo VIII, venne importata nell’Italia meridionale da monaci bizantini, propagandosi poi a tutto l’Occidente, soprattutto su iniziativa degli ordini religiosi benedettini e carmelitani. Prendere a Modello Maria, questo l’orizzonte ultimo di questa speciale ricorrenza. Il dogma dell’Immacolata Concezione afferma che Maria,toccata dalla Grazia divina fu anch’ella coinvolta come noi nella lotta contro il male e la morte – risultando sempre vittoriosa: a garanzia della nostra salvezza.

8 Dicembre 2014: cosa fare e dove andare?

Eventi Natale e Dicembre Eventi Natale e 8 Dicembre

Se non sapete ancora cosa fare e dove andare per trascorrere la vostra Festa dell’8 Dicembre 2014, prima tappa della lunga maratona natalizia, ecco qualche spunto:

  • 8 Dicembre 2014, tempo di alberi e presepi. A Milano si aspetta Sant’Ambrogio, patrono della città, il 7 Dicembre. In Puglia si comincia il 6 Dicembre, altrove il 13…eppure, da nord a sud, la tradizione prevalente vuole che il giorno migliore per preparare albero e presepe sia proprio l’8 Dicembre, giorno dell’Immacolata. La tradizione vuole, la tradizione dice…sarà un dogma anche questo. Nel dubbio, quale occasione migliore per riunire la famiglia e riaprire, insieme,  i vecchi scatoloni impolverati? Sotto con pastori e palline colorate!
  • 8 Dicembre 2014 in cultura: musei e siti archeologici gratis ed aperti a tutti.  Non solo alberi di natale e presepi. Il weekend dell’Immacolata incursioni è l’occasione d’oro per programmare una sana incursione nei più bei musei e siti archeologici dello Stivale. Perdersi nelle sale di un museo o visitare una delle innumerevoli mostra cittadine, scelte azzeccate che diventerebbero quasi necessarie qualora il tempo, come sembra, non dovesse essere dei più clementi. Sole o pioggia che sia, sarà un 8 Dicembre a porte aperte nella maggior parte dei principali musei e siti archeologici statali. Saranno a disposizione dei visitatori il Colosseo con i Fori e il Palatino, il Pantheon, la Galleria Borghese, Palazzo Barberini a Roma. E poi ancora gli Uffizi a Firenze, le Gallerie dell’Accademia a Venezia, la Certosa e il Museo di San Martino a Napoli, gli Scavi di Pompei ed Ercolano. Dall’Abruzzo, che riesce ad aprire anche la grandiosa Abbazia di san Clemente a Casauria, all’Emilia Romagna, dove sarà possibile entrare nel Palazzo Ducale di Sassuolo, le occasioni sono tante persino nelle regioni terremotate.
  • 8 Dicembre 2014, all’insegna dello sport. E se l’8 Dicembre fosse l’opportunità che stavamo aspettando per dedicare qualche ora alla salute del nostro corpo? Magari praticando sport già frequentati abitualmente o, ancora meglio, sperimentandoci in attività assolutamente inedite: trekking, maratone in bici, parapendio. Cosa fate lì impalati? Pedalare!
  • Gastronomia 8 dicembre

    8 Dicembre 2014 da passare con amici e parenti organizzando un weekend enogastronomico. Sarà una Festa dell’Immacolata in punta di forchetta! Dopotutto non c’è passione che unisca gli Italiani più della buona tavola! Ecco allora che abbandonarsi alle bontà che fanno grande il nostro Paese diventa un gesto quasi “patriottico”: spumante ed olio nella Franciacorta, vino e cinghiale sulle Colline del Chianti, tartufo e nocciole nelle Langhe e sui Monti Sibillini, casatielli e sartò in Campania, insaccati e formaggi in Calabria ecc.

  • 8 Dicembre 2014: giorno ideale per rillassarsi tra Spa e Terme. Non sarà certo l’interpretazione più istruttiva, ma chi l’ha detto che debba esserlo per forza? Fatevi coccolare dall’acqua, rilassatevi in piscina, fatevi massaggiare. Da Ischia alle Terme dei Papi di Viterbo, da Chianciano ad Aqui Terme, la mappa dei paradisi “sulfurei” italiani non conosce confine. Buone in ogni stagione (e a prova di crisi), i centri benessere cittadini. Regalatevi un Day Spa, ritemprare membra ed anima male non farà.
  • 8 Dicembre 2014: idee viaggio, ponte sulla neva o al sole? Road to Christmas che anche quest’anno passa attraverso il ponte dell’Immacolata. 2-3 giorni, abbastanza per programmare una fuga in montagna o al mare. Mappare al dettaglio i “must visit” della stagione invernale 2014 è ovviamente un’impresa titanica cui volentieri deroghiamo. Vista ormai l’imminente e contemporanea riapertura degli impianti sciistici. Una cosa è certa, comandano le Dolomiti. Per gli afecionados della prima neve i nomi sono quelli di sempre: Livigno, Cortina e Madonna di Campiglio. Appello cui non possono mancare, ovviamente, i grandi classici: Courmayeur, Bormio, Moena, Corvara, Ortisei. Il mare d’inverno è un pensiero che la mente non considera? Affatto. Vamos a la plaia allora! Tanto le mete per chi cerca 8 Dicembre al caldo: dalle Seychelles a Zanzibar, dal Brasile alla costa occidentale della Thailandia, passando per Santo Domingo, Cuba e le coste del Messico. Spiagge bianchissime ombreggiate dai palmizi, mari screziati,  tramonti romantici, cucina esotica. Cosa state aspettando?
  • 8 Dicembre “low cost” in Europa. Mete che fanno sognare già in foto ma penare al bancomat. Meglio strizzare un’occhio al low coast allora. Magari godendosi le bellezze del vecchio continente. Con poche centinaio di euro, non sarà certo un’impresa trovare convenienti pacchetti volo + hotel per trascorrere qualche notte in una delle più affascinanti capitali europee. Noleggiare una bici e pedalare per i luccicanti canali di Amsterdam, scaldarsi in un delizioso bistrò di Parigi, perdersi nella jungla metropolitana di Berlino o fra le stupende architetture di Barcellona, passeggiare sul lungomare di Lisbona o sui ponti di Praga mentre il la città si accende. Tutto questo senza dimenticare il made in Italy: Venezia, Roma, Torino, Bologna, Milano sono “usato” sicurissimo!

Mercatini di Natale dall’8 Dicembre 2014

Mercatini di natale

Il periodo più magico dell’anno è ormai alle porta. Alberi, prespei, luci. Ma non c’è 8 Dicembre senza di lui: il mercatino di Natale.

Popolarissimi ormai ad ogni latitudine, I mercatini di Natale sono il passaporto perfetto per la fantasia, oltre che il momento ideale per acquistare  non solo decorazioni per alberi e presepi, ma anche prelibatezze enogastronomiche di ogni tipo, prodotti artigianali tipici, giocattoli in legno, capi d’abbigliamento in lana, candele e manufatti.

I mercatini più famosi e più “cool” di Italia

Dall’Italia a New York, sorvolando l’Europa intera, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La tradizione piuttosto consolidata nello Stivale, dove ogni 8 Dicembre, come in una favola, le piazze si colorano e le strade si riempiono di luci, profumi, bancarelle. soprattutto al Nord, dove a guidare la speciale classifica è il Trentino-Alto Adige, la regione italiana in cui i mercatini paiono avere le radici più profonde, causa la fortissima influenza centro europea. Tappa obbligata, quindi, Bolzano, che fino all’Epifania ospita il Mercatino di Natale più grande d’Italia. Tra i più “battuti”, menzione d’onore per la fiera degli “O Bej! O Bej!” a Milano, visitabile dal 7 dicembre, festa di Sant’Ambrogio, patrono della città, il Mercatino di Piazza Navona a Roma e quello di Borgo Dora a Torino. Parla, invece, tedesco l’8 Dicembre di Verona e Firenze: per la prima l’appuntamento è in piazza dei Signori con il Mercatino di Norimberga (grazie al gemellaggio tra le due la città), mentre nel capoluogo toscano tutti a Santa Croce a caccia di würstel, birre, dolci e vino speziato merito del gemellaggio con la città di Heidelberg. Tradizione, quella dei mercatini, che sfuma a Sud nell’incanto della via che ha dato al mondo i suoi presepi più belli, Via San Gregorio Armeno a Spaccanapoli: la celebre “walk of presepe”, famosa in tutto il mondo per le innumerevoli botteghe artigiane dedicate all’arte presepiale visitabili tutto l’anno.

I mercatini più famosi e più “cool” di Europa

Vip l'8 dicembre

Ma è l’Europa tutta a prendere molto sul serio i mercatini dell’8 Dicembre. Dal Manzanarre al Reno, l’8 Dicembre nel vecchio continente è un fiorire inesorabile di mercatini. A differenza di quelli italiani, si inizia qualche settimana prima, già a metà-fine novembre. Per tutti, però, la parola d’ordine è sempre la stessa: shopping. Un motivo in più per fare la valigia e partire. Occhi puntati allora sulla Germania, la madrepatria dei Christkindlmarkt. Must see per antonomasia il Mercatino di Norimberga in Piazza Hauptmarkt e il Mercatino di Monaco di Baviera  a Marienplatz. Altro paradiso del mercatino natalizio,Vienna col suo  Wiener Christkindlmarkt, nella Rathausplatz, la Piazza del Municipio, e l’immancabile Villaggio di Natale di Maria-Theresien-Platz.

Validissime alternative: il Mercatino di Natale di Lucerna in Franziskanerplatz, quello di Colmar in Francia, di Leuven in Belgio, di Praga in Repubblica Ceca, Riga in Lettonia e Sibiu in Romania.

Guida Completa dei Mercatini di Natale dell’8 dicembre 2014 in Italia ed Europa

Scopri i mercatini più belli d’Italia e di Europa, calcola i costi (partenze e arrivi) e valuta le offerte con la Guida Completa, la community ufficiale dei principali mercatini d’Europa e del Mondo.

Guida Completa Mercatini di Natale 2014 Europa


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy