• Google+
  • Commenta
27 maggio 2015

Cumulus Conference al Politecnico di Milano

Politecnico di Milano – Per la prima volta in Italia la Cumulus Conference al Politecnico di Milano

Il mondo universitario internazionale a confronto alla Cumulus Conference sul tema della sperimentazione e dimensione culturale nel design  

Celebrati i 25 anni dell’associazione con una mostra alla Fabbrica del Vapore sui temi di EXPO

Si terrà dal 3 al 7 giugno Cumulus Conference – Milan 2015. The virtuous circle”, una delle due conferenze annuali di Cumulus – Cumulus Internationational Association of Universities and Colleges of Art, Design and Media, associazione internazionale che raccoglie più di 200 scuole e università di design del mondo. La conferenza, che presenta i contributi e i dibattiti più interessanti interni al mondo del design, si svolgerà per la prima volta a Milano ed è organizzata dal Politecnico di Milano in partnership con il Consorzio POLI.design e la Fondazione Politecnico di Milano. All’organizzazione dell’evento hanno contribuito anche altri partner della rete di Cumulus tra cui lo IED (Istituto Europeo di Design), la Scuola Politecnica di Design, Domus Academy, Politecnico di Torino e La Sapienza di Roma.

Cumulus Conference al Politecnico di Milano: The virtuous Cirle

Un parterre internazionale di oltre 500 tra rettori, presidi, docenti, responsabili per le relazioni internazionali, studenti e ricercatori provenienti da più di 50 paesi dibatteranno sul tema a cui è dedicato l’evento: “The virtuous cirle”. Una tematica che nasce dalla riflessione sul circolo continuo di sperimentazione e ragionamento che caratterizza il design made in Italy, dove la dimensione culturale e la sperimentazione si nutrono reciprocamente. Il programma dell’evento prevede tavole rotonde, keynotes, incontri di networking ed eventi collaterali presso le più prestigiose sedi del design milanese quali la Triennale di Milano e la nuova sede dell’ADI e le più importanti scuole del design milanesi. I primi due giorni le sessioni di presentazione dei 120 paper scientifici selezionati da più di 150 reviewer internazionali saranno ospitate dalla Scuola di Design del Politecnico di Milano, mentre il venerdì 5 l’Istituto Europeo di Design ospiterà al mattino la seconda parte dei lavori della conferenza e al pomeriggio i workshop della rete DESIS, 2 workshop esperienziali sui sistemi produttivi della moda e del cibo italiani. La general assembly dell’associazione Cumulus si svolgerà presso la Scuola Politecnica il 6 al mattino, mentre il pomeriggio la Domus Academy ospiterà un dibattito dal titolo: FASHION TALES; Tangible versus intangible, new artisanal versus technology. Apriranno le proprie porte anche Flos, nella cui sede si celebrerà il 25 anniversario dell’associazione, l’Appartamento LAGO, che ospiterà la riunione del comitato esecutivo, e la Design Library, che presenterà in anteprima il libro scritto da Ezio Manzini, Design when Everybody Designs edito da The MIT Press. Un evento che proietterà Milano al centro del dibattito intellettuale e professionale più avanzato nel mondo del design, facendola diventare luogo di incontro e fulcro della comunità internazionale. Alla fine dell’evento verranno pubblicati i proceedings della conferenza con l’editore Mc Graw Hill, e saranno realizzati dallo IED dei video che racconteranno i 25 anni dell’associazione Cumulus.

In occasione della conferenza è prevista una mostra, nella forma di workshop permanente – organizzata da Cumulus, dalla Scuola del Design del Politecnico di Milano e dall’Università La Sapienza di Roma – intitolata “Design to Feed the World”. L’esposizione, che si terrà presso la Fabbrica del Vapore, intende costituire uno dei momenti di approfondimento delle tematiche di Expo Milano 2015 dal punto di vista delle discipline del design, mediante l’esposizione di prototipi di oggetti, video e elaborati grafici di giovani creativi. L’inaugurazione prevista per il 6 giugno celebrerà anche il 25° anniversario di Cumulus. In mostra 90 progetti di studenti, dottorandi e team di ricerca provenienti da 33 scuole, di 19 nazioni diverse distribuite nei 5 continenti selezionati da un Comitato Scientifico tra i 150 ricevuti in risposta ad una Call for Exhibits inviata a tutte le scuole associate di Cumulus. I progetti saranno ordinati seguendo i cinque percorsi tematici di EXPO 2015: “Storia dell’Uomo, storie di cibo”, “Abbondanza e privazione: il paradosso del contemporaneo”, “Il futuro del cibo”, “Cibo sostenibile = mondo equo” e “Il gusto è conoscenza”.

Cumulus Conference e mostra hanno il patrocinio di Expo Milano 2015, del Comitato Scientifico delle Università per EXPO e fanno parte del network EXPO in Città.

Il progetto di Cumulus Conference Milano 2015, la conferenza e l’esposizione, con tutti gli eventi correlati, hanno vinto il Bando della Regione Lombardia intitolato “Creatività; eventi e luoghi per l’innovazione nella moda e nel design”, pertanto il progetto è realizzato con il contributo di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con la Fondazione Politecnico di Milano, il Consorzio POLI.design, lo IED, la SPD e l’ADI.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy