• Google+
  • Commenta
14 maggio 2015

Pallet, dove sei scomparso: ricerca della Liuc

Riciclo Pallet

Università “Carlo Cattaneo” – Liuc – Pallet, dove sei scomparso? Una ricerca della LIUC applicata alla filiera dei beni di largo consumo

Riciclo Pallet

Riciclo Pallet

In Italia circolano oltre 100 milioni di pallet dei quali la metà riguardano il settore della grande distribuzione organizzata. In realtà i pallet equivalgono a denaro liquido o “monete di legno” che spesso generano situazioni di forte conflittualità tra mittenti e destinatari di merce. Di questi tempi, anche il pallet può servire a far quadrare i conti, specialmente se ricevuto insieme alla merce e rivenduto presso canali non autorizzati.

Da sempre attivo sulle tematiche di logistica distributiva nel settore del largo consumo a livello nazionale, il Centro di Ricerca sulla Logistica (C – Log) della LIUC – Università Cattaneo ha recentemente svolto una estesa ricerca presso i principali centri di distribuzione alimentari nel Nord Italia.

I risultati della ricerca, condotta da tre giovani collaboratori del C-Log, verranno presentati in anteprima al prossimo Ipack-IMA, una tra le più importanti manifestazioni internazionali per i fornitori di materiali e tecnologie per il packaging che, coordinata insieme a EXPO 2015, mostra al mondo le eccellenze italiane.

La ricerca dell’Uinversità Liuc sul Pallet nella distribuzione

 “Con questa ricerca – spiega il professor Dallari – è stato possibile ricavare una lista delle principali cause di scarto dei pallet al momento della consegna presso i centri distributivi; per i soggetti della filiera del largo consumo questo momento è particolarmente critico, poiché possono nascere problemi che coinvolgono i produttori, i trasportatori e le stesse aziende della GDO, causando perdite economiche e frizioni commerciali”.

La ricerca ha evidenziato la scarsa qualità del parco pallet circolante in Italia e i rischi conseguenti alla movimentazione e al trasporto con supporti non idonei.

 “Lo studio – ha concluso il professor Dallari – ha messo in luce come il tema dell’interscambiabilità dei pallet sia tuttora di grande interesse e coinvolga moltissimi soggetti della filiera del largo consumo. Il pallet è un asset e come tale va gestito al meglio. E considerando che un pallet Epal, lo standard più diffuso a livello europeo, ha un valore di circa 9 euro, si fa presto a capire come la questione pallet sia da sempre nell’agenda dei direttori logistici”.

Per questo motivo Conlegno, Consorzio Servizi Legno Sughero, ha deciso di premiare l’attività svolta dai giovani ricercatori del C-log, conferendo 3 borse di studio nel corso del workshop di presentazione della ricerca che si svolgerà il prossimo 20 maggio presso il padiglione 10 di Fiera Milano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy