• Google+
  • Commenta
7 luglio 2015

Aronne Armanini riceve a Unitn il M. Selim Yalin Award 2015

Aronne Armanini

Università degli Studi di Trento – Il premio assegnato a Aronne Armanini dalla commissione dell’Associazione internazionale per l’ingegneria e la ricerca idraulica e ambientale IAHR

Aronne Armanini

Aronne Armanini

Riconosciuto il valore degli studi di Aronne Armanini e il suo contributo alla comprensione dei processi di trasporto fluviale di sedimenti e detriti, oltre al suo pluridecennale impegno nell’insegnamento universitario. La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 3 luglio, nella città di L’Aia

È stato assegnato ad Aronne Armanini il 5° Premio “M. Selim Yalin 2015”.

Aronne Armanini è docente di Ingegneria per l’ambiente e il territorio all’Università di Trento sin dal 1986, Armanini è stato insignito del premio scientifico che viene dato ogni due anni dall’Awards Committee dell’IAHR (l’Associazione internazionale per la ricerca in ingegneria idraulica e ambientale) alla persona che si è maggiormente distinta nel campo dell’ingegneria idraulica, della meccanica dei fluidi e dell’ingegneria ambientale.

Ad Aronne Armanini il 5° Premio “M. Selim Yalin 2015

La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 3 luglio, a conclusione del congresso biennale dell’IAHR nella città di L’Aia. «Al professor Aronne Armanini, per aver fornito un contributo fondamentale, sul piano teorico, sperimentale e della modellazione matematica, alla comprensione dei processi di trasporto dei sedimenti e delle colate di detriti, per l’eccellenza nell’insegnamento universitario e per l’impegno nel progresso dei programmi universitari di ingegneria idraulica»: questa la motivazione del conferimento del premio espressa dalla Commissione. Nel corso della cerimonia sono stati sottolineati i meriti degli studi di Armanini nei vari settori delle discipline di cui si è occupato nel corso degli anni: dalla modellizzazione del trasporto dei sedimenti alla progettazione delle briglie filtranti, dalle ricerche sulla teoria del “bed mixing layer” nel trasporto di sedimenti non uniformi a quelle sulla reologia dei flussi granulari soggetti alla forza di gravità. L’importanza del lavoro di Armanini – si è inoltre affermato – è testimoniata dalle sue importanti pubblicazioni: sono infatti stati ricordati sia i suoi tre libri scritti come autore singolo sia le tredici opere di cui è stato coautore, oltre ai suoi 130 articoli su riviste specialistiche.

Il premio conferito ad Aronne Armanini è intitolato alla memoria di M. Selim Yalin, luminare dell’ingegneria idraulica e ambientale nato a Baku nel 1925 e laureatosi all’Università di Istanbul nel 1953. Dopo aver avviato la sua carriera di ricercatore e docente universitario in Germania e Inghilterra, decise di trasferirsi in Canada e negli Stati Uniti; insegnò alla Queen’s University di Kingston dal 1990 fino al momento della sua morte, nel marzo del 2007. Scienziato prolifico e brillante, Yalin ha concorso in maniera considerevole al progresso degli studi nei campi della meccanica fluviale, del trasporto dei sedimenti e della meccanica dei fluidi in generale, impegno che gli è valso numerosi riconoscimenti a livello internazionale.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy