• Google+
  • Commenta
7 settembre 2015

Part-Time Unisa: chiuse le selezioni del bando 2015

Studenti Part-Time Unisa

Università degli Studi di Salerno – Studenti al lavoro: chiusa la selezione per collaboratori part-time Unisa 

Studenti Part-Time Unisa

Studenti Part-Time Unisa

Il Consiglio di Amministrazione ha stanziato, per l’anno 2015, 520.000 euro per le attività a tempo parziale degli Part-Time Unisa.

La selezione per la formazione di graduatorie relative all’instaurazione di rapporti di collaborazione, indetta per l’anno accademico 2014/15, si è chiusa con l’approvazione, il 4 settembre scorso, della graduatoria definitiva: 1862 le domande pervenute entro la scadenza del 26 giugno.

Il bando prevede lo svolgimento di 150 ore di collaborazione part-time presso una struttura dell’ateneo. Il corrispettivo orario per le suddette attività, al netto degli oneri fiscali, è pari a sette euro, e verrà erogato in unica soluzione al termine delle attività.

Nella riunione del 31 luglio, inoltre, il Consiglio di Amministrazione, accogliendo le richieste dei rappresentanti degli studenti, ha deliberato un ulteriore stanziamento di € 40.000 al fine di incrementare il numero di collaborazioni degli studenti part-time Unisa.

Le attività degli Part-Time Unisa: ecco quali sono e come vengono svolte

Le attività alle quali lo studente può collaborare, nel rispetto del relativo regolamento di Ateneo e della normativa vigente, sono di supporto informativo e amministrativo alle strutture didattico-scientifiche di Ateneo, al funzionamento delle biblioteche, ai servizi amministrativi degli uffici, assistenza nella raccolta di libri, documenti, schedatura, archiviazione e registrazione dati, lavori straordinari di archiviazione, ai servizi di tutorato e assistenza, alla gestione dei laboratori didattici e scientifici, delle aule informatiche e dei laboratori linguistici.

Inoltre, i circa 500 studenti lavoratori part –time, selezionati in base merito, saranno impegnati nei servizi di introduzione allo studio universitario per studenti disabili, di accoglienza e orientamento delle matricole e per l’assistenza tecnica organizzativa in occasione di congressi, convegni, manifestazioni culturali e seminari.

Il Rettore Tommasetti sulle collaborazioni degli studenti Part-Time

”L’Ateneo di Salerno – ha commento il rettore Tommasetti- ha valutato positivamente le richieste dei rappresentanti degli studenti e incrementato, con ulteriori 40.000 €, il budget per le collaborazioni part-time. In questo modo riusciamo a fornire un piccolo contributo agli studenti per affrontare serenamente il percorso universitario. Inoltre, lavorando insieme ai docenti e al personale tecnico-amministrativo, gli studenti hanno la possibilità di conoscere meglio l’organizzazione della propria università”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy