• Google+
  • Commenta
30 aprile 2016

Storia della festa del lavoro: frasi e immagini sul primo maggio

Storia della festa del lavoro
Storia della festa del lavoro

Storia della festa del lavoro

La vera storia della festa del lavoro: significato del primo maggio con video, immagini e frasi sulla festa dei lavoratori che si festeggia nella data del 1° maggio.

Il primo maggio è la festa del lavoro, ricordata ogni anno con eventi, frasi e attraverso la condivisione di immagini.

La storia della festa del lavoro ha un’origine recente: nel secolo scorso, infatti, gli operai scendevano in piazza a protestare per il riconoscimento dei propri diritti.

Ma perchè si festeggia il giorno 1 maggio con concenti ed eventi, e qual è il suo significato? Perchè è importane condividere frasi sulla festa del lavoro su Facebook e Whatsapp?

In passato questa ricorrenza era la data in cui venivano ribaditi a gran voce quali fossero i diritti dei lavoratori con scioperi, manifestazioni ed eventi.

Oggi per molti questa festa resta un’occasione per evidenziare gli effetti della crisi nel mondo del lavoro, e tra precari, disoccupati, voucher e lavoro in nero, in molti ritengono ci sia ben poco da festeggiare.

In realtà ricordare perchè si festeggia il primo maggio e quanto sia forte il valore della protesta e dello sciopero, contribuisce ad accrescere nei lavoratori la consapevolezza dei propri diritti.

Ecco un breve riassunto sulla storia festa del lavoro, frasi 1 maggio, immagini e video per ricordarne il significato.

Storia della festa del lavoro: significato primo Maggio con frasi e immagini dei lavoratori

Immagini storia della festa del lavoro

Immagini sulla festa del lavoro

Le origini di questa ricorrenza affondano le radici nel lontano 1866, quando il congresso dell’Associazione Internazionale dei lavoratori per la prima volta il 1° Maggio fissò ad otto ore il limite legale per l’attività lavorativa.

I primi a protestare perchè questa proposta diventasse una realtà furono i lavoratori di Chicago: il 1 maggio 1867 sarebbe dovuta entrare in vigore la legge per le otto ore lavorative.

Perché la proposta diventasse effettiva, fu organizzato un corteo di diecimila persone, ma sarebbero dovuti passare ancora alcuni anni prima dell’affermazione.

Infatti la storia della festa del lavoro è fatta di numerosi alti e bassi: il 1 maggio 1886 era stata fissata come data limite per l’approvazione della proposta di legge. In questa data fu organizzato un corteo di 80 mila persone, e 400 mila lavoratori incrociarono le braccia.

La protesta continua pacificamente anche nei giorni scorsi, ma il tentativo di reprimere lo sciopero determinò alcuni episodi di violenza. Durante i comizi e le manifestazioni, ci furono scontri tra manifestanti e Polizia, che portarono anche ad alcune vittime. In memoria di queste vittime e al significato della festa del lavoro, la Seconda Internazionale nel 1889 decise di tenere una grande manifestazione perché in tutti i Paesi, i lavoratori avessero la possibilità di far valere i loro diritti.

L’adesione massiccia e la vittoria delle proposte politiche e sociali, fecero si che ogni anno si ripetesse la festa del lavoro, fissata nella simbolica data 1 Maggio.

Frasi, immagini e video per ricordare la storia della festa del lavoro

Immagini storia della festa del lavoro

Immagini con frasi festa del lavoro

Il modo più efficace per ribadire alcuni valori e diritti, è attraverso la condivisione di frasi famose, citazioni storiche e aforismi sulla festa del lavoro che esprimano al meglio l’adesione ed il significato di questa ricorrenza fatta di sacrificio e coraggio di lavoratori.

Lo spirito della festa dei lavoratori va ricercato nelle origini di questa data e nello stesso modo vanno create le frasi da inviare per ricordare.

Stessa cosa per le immagini e video del 1° Maggio che devono servire per non far dimenticare la lotta con la quale si è conquistato un diritto, quello della giornata lavorativa.

Ecco alcune frasi sul primo maggio, immagini e video per ricordare la storia della festa del lavoro.

  • Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora. Charles-Luis de Montesquie.
  • La vera libertà individuale non può esistere senza sicurezza economica e indipendenza. La gente affamata e senza lavoro è la pasta di cui sono fatte le dittature. Franklin Delano Roosevelt.
  • Ai giorni nostri, la parte peggiore del lavoro, è ciò che capita alla gente quando smette di lavorare. Gilbert Keith Chesterton.
  • Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sè e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa. Art. 36 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Video sulla storia della festa del lavoro da condividere 1 maggio su Whatsapp e Facebook.

 


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy