• Pasquino
  • Boschetti
  • Romano
  • Alemanno
  • Coniglio
  • Crepet
  • Quaglia
  • Rinaldi
  • Ward
  • di Geso
  • Baietti
  • Meoli
  • Romano
  • Chelini
  • Califano
  • Barnaba
  • Algeri
  • Bonetti
  • Bonanni
  • Falco
  • Bruzzone
  • Valorzi
  • Gnudi
  • Santaniello
  • Rossetto
  • De Leo
  • Leone
  • Grassotti
  • Dalia
  • Buzzatti
  • Casciello
  • Scorza
  • Napolitani
  • Quarta
  • Gelisio
  • Tassone
  • Andreotti
  • Catizone
  • Mazzone
  • Liguori
  • Cocchi
  • Miraglia
  • De Luca
  • Paleari
  • Cacciatore

Wikipedia enciclopedia libera, blinda alcune sue voci

Antonietta Amato 19 Giugno 2006

Non sarà un’enciclopedia tanto rigorosa, costruita scientificamente, ma è senza dubbio una delle più consultate, e così Wikipedia blinda alcune sue voci.

Si tratta di Wikipedia, l’enciclopedia libera, letta, scritta ed aggiornata on-line dai suoi stessi lettori.

Un sito come questo è detto ‘wiki’ e permette la modifica di qualsiasi cosa… o quasi. Già perché la novità che riguarda Wikipedia è che alcune sue voci sono state “blindate” a causa di ripetuti atti vandalici e spiacevoli inconvenienti.

Da qualche giorno parole come Albert Einstein, Diritti umani in Cina e un’altra ottantina sono infatti immodificabili. Altre 179 voci, tra cui Gorge W. Bush, Adolf Hitler, Islam risultano invece “semi-protette” e la modifica può avvenire solo da parte di quegli utenti che si sono registrati per almeno quattro giorni.

Insomma Wikipedia rimane un’enciclopedia “del popolo”, “una comunità volontaria di collaboratori”. Sarà solo un po’ meno libera.

© Riproduzione Riservata
Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto