• Google+
  • Commenta
27 maggio 2010

La nona edizione dello Spot School Award a Salerno

Salerno dedica tre giorni ai giovani impegnati nel settore della pubblicità. Dal 26 al 28 maggio si svolge la nona edizione dello Spot School Award. Il premio è organizzato dall’associazione “Creativisinasce” col patrocinio dell’Università di Salerno. I protagonisti sono giovani studenti e laureati, esperti in comunicazione provenienti da scuole e Università d’Italia e non solo. L’associazione invita i giovani a pubblicizzare diversi temi di interesse sociale.

Quest’anno la Caritas propone di lottare contro la povertà, Legambiente suggerisce di scoraggiare il nucleare e SOS Villaggi dei bambini invita a valorizzare le adozioni a distanza. Tutto questo con una sola arma: la pubblicità.

Coloro che riusciranno a sfruttare meglio la propria creatività saranno ospiti al festival della pubblicità Lions 2010 di Cannes. I più meritevoli saranno premiati anche con contributi da investire nello studio. Un premio è previsto anche per le Università o per le scuole che si distinguono per la qualità dei lavori.

L’evento si svolge nel centro storico di Salerno. Sotto il portico Cinema Teatro Augusteo è stata allestita la mostra IX Spot School Award. All’ostello della gioventù Ave Gratia Plena i partecipanti incontrano figure di spicco della comunicazione pubblicitaria come Alex Brunori, Isabella Benardi o Till Neuburg. Al complesso monumentale di Santa Sofia sono in programma i seminari degli esperti e la premiazione finale.
Spot School Award si propone di premiare e stimolare la creatività dei più giovani con un invito, visti i temi, a riflettere su difficili realtà che ci circondano.

Rosy D’Elia

Google+
© Riproduzione Riservata