• Google+
  • Commenta
5 luglio 2010

I nuovi meccanismi della valutazione illustrati ai docenti nel corpo accademico

I nuovi meccanismi della valutazione delle università e degli enti di ricerca da parte del ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca saranno illustrati domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani nell’aula Magna del Rettorato dell’Università di Siena, durante la riunione del corpo accademico, convocata dal rettore Silvano Focardi, a partire dalle 11,30.

All’incontro sarà presente il professor Franco Cuccurullo, Presidente del Comitato di Indirizzo per la Valutazione della Ricerca (CIVR), che spiegherà il sistema di valutazione, denominato VQR (Valutazione quinquennale della ricerca), che sarà riferito agli anni 2004-2008.

Il sistema VQR prevede che ogni anno vengano valutati nominalmente i singoli docenti (professori e ricercatori anche a tempo determinato in servizio alla data di emissione del bando, atteso nelle prossime settimane), che dovranno sottoporre due prodotti della ricerca, sotto forma di pubblicazioni, brevetti, progetti, prototipi.

L’insieme delle singole valutazioni dei docenti andrà a costituire la valutazione dell’ateneo, che sarà posizionato, in base al risultato ottenuto, in una graduatoria nazionale degli atenei. E a proposito di valutazione, il quotidiano Italia OggiAggiungi un appuntamento per oggi ha pubblicato sul numero odierno l’anteprima della classifica degli atenei redatta annualmente dalla rivista Campus: l’Università di Siena è risultata quinta su 37 nella classifica degli Atenei che hanno tra 10 e 50 mila studenti.

Il rating di Campus, come dichiarato dalla rivista, è calcolato anche attraverso dati che provengono dal ministero, dal Comitato nazionale per la valutazione, dall’Istat, da Alma Laurea.

Google+
© Riproduzione Riservata