• Google+
  • Commenta
25 luglio 2010

Tirocini in giornalismo scientifico all’European Southern Observatory

L’European Southern Observatory (ESO, Osservatorio Europeo Meridionale) offre la possibilità di svolgere tirocini di formazione in giornalismo scientifico, che si terranno presso l’Education and Public Outreach Department (ePOD) nella sede di Garching, vicino Munich, in Germania.

L’ESO, fondata nel 1962, è un’organizzazione astronomica internazionale che raggruppa al suo interno tredici nazioni europee, tra cui l’Italia; la maggior parte degli osservatori astronomici che ha in gestione si trovano in Cile, mentre i centri amministrativi si trovano per l’appunto a Garching, dove avranno luogo i tirocini.

All’interno dell’ESO, l’ePOD si occupa delle relazioni esterne, in particolare porta avanti una serie di attività e programmi finalizzati a rispondere alle necessità dei media quali giornali e televisione, fornendo comunicati stampa e altri materiali utili, come brochures, libri, rapporti annuali e newsletter.

Il lavoro che svolgeranno i tirocinanti all’interno del dipartimento sarà dunque improntato alla preparazione di pubblicazioni, pagine web, notizie, pannelli esplicativi per le esibizioni e altri prodotti destinati alla comunicazione al pubblico. Lavorando come parte di un team di comunicatori professionisti, i tirocinanti potranno comprendere approfonditamente la missione dell’ESO e il ruolo svolto dall’eDOP in vista del suo raggiungimento, e avranno quindi l’opportunità di vedere come lavora un’organizzazione scientifica operante a livello internazionale.

Da un punto di vista strettamente giornalistico, impareranno a scrivere di tematiche scientifiche complesse in modo tale da renderle comprensibili al largo pubblico, e allo stesso tempo accattivanti, combinando quando richiesto testo scritto e prodotti audiovisivi. I tirocinanti potranno inoltre prendere parte alla realizzazione di grandi eventi e progetti.

Il tirocinio è rivolto principalmente a coloro che hanno già avuto esperienza nell’ambito della comunicazione scientifica, con conoscenze basilari di astronomia. È necessaria una buona padronanza dell’inglese, sia orale che scritto, e una profonda conoscenza del pacchetto Microsoft Office.

È possibile fare domanda per il tirocinio durante tutto l’anno: la durata della collaborazione va da un minimo di tre mesi a un massimo di sei, viene fornito un alloggio ed è prevista una quota mensile per coprire le spese, oltre che il rimborso del viaggio di ritorno a casa.
Le domande possono essere inviate online a https://jobs.eso.org/, devono essere compilate in inglese e corredate di una lettera di motivazione e del proprio curriculum vitae.

Simona Corsetti

Google+
© Riproduzione Riservata