• Google+
  • Commenta
5 luglio 2010

Università di Milano: Shell Eco-marathon UK youth challenge

Ancora risultati da record per il team italiano “mecc-SUN” del Politecnico di Milano
Dopo il successo assoluto negli Stati Uniti a Huston (Texas) nel marzo scorso, il team del Politecnico di Milano con il prototipo a energia solare “APOLLO” ha ottenuto il minore consumo di sempre nelle competizioni Shell Eco-marathon: in linguaggio “comune” raggiunti i 7070 km/litro se il prototipo fosse stato alimentato a benzina.

Un altro prestigioso record raggiunto dal team italiano mecc-SUN del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano che ha preso parte alla Shell Eco-marathon UK Youth Challenge a Rockingham il 29 e 30 giugno 2010. Il prototipo a energia solare APOLLO ha ri-confermato caratteristiche davvero eccezionali.

Ecco i numeri relativi alla prestazione di APOLLO:

7070 km/l consumo che avrebbe avuto Apollo se fosse stato alimentato a benzina

796: chilometri percorribili da Apollo con un chilowattora

Apollo, con questo eccellente risultato, ha superato il record mondiale di percorrenza con un chilowattora, detenuto attualmente da Solar Car Solutions (Francia) con 665 km (ottenuto nel 2009 sul circuito tedesco di Lausitz).

Un risultato entusiasmante per il team – supportato dalla Fondazione Politecnico di Milano e dalla Facoltà di Ingegneria Industriale dell’Ateneo milanese – che, proprio per un forte spirito di squadra e per l’attenzione a una esperienza formativa di questo genere, ha scelto di partecipare anche all’edizione inglese della manifestazione all’insegna della mobilità sostenibile.

Il nuovo prototipo è frutto di un impegno costante del team che, in linea con lo spirito della Shell Eco-marathon, ha lavorato per costruire un veicolo che utilizzi la minor quantità di energia per percorrere la maggiore distanza possibile, producendo il minor tasso di emissioni.

Shell Eco-marathon

L’appuntamento annuale che ha l’obiettivo di coinvolgere giovani progettisti e studenti di formazione tecnica perché sviluppino nuovi approcci per una mobilità sostenibile. Il principio della Shell Eco-marathon, che guida i team in questo ambizioso percorso, è progettare e costruire un veicolo che utilizzi la minor quantità di carburante per percorrere la maggiore distanza possibile, producendo il minor tasso di emissioni. L’obiettivo del progetto non è battere i record di velocità o essere i primi a tagliare il traguardo, ma consumare la minore quantità di carburante possibile in una distanza prestabilita.

La Shell Eco-marathon è un’iniziativa mondiale, che si sviluppa attraverso quattro manifestazioni:

-* Shell Eco-marathon Americas: 26-28 marzo a Houston, USA
-* Shell Eco-marathon Europe: 06-07 maggio a Lausitz, Germania
-* Shell Eco-marathon UK Youth Challenge 29 e 30 giugno a Rockingham, UK
-* Shell Eco-marathon Asia: 08-10 luglio a Kuala Lampur, Malaysia

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy