• Google+
  • Commenta
21 settembre 2010

Neurofarmacologia: Congresso nazionale all’Università di Cagliari

L’ateneo di Cagliari nei giorni compresi tra il 22-25 settembre sarà il centro nevralgico per affrontare una serie di annosi problemi che purtroppo colpisce un numero sempre maggiore di soggetti. Parliamo di stress, dell’ansia fino ad un problema che rappresenta una piaga per il nostro Paese, la tossicodipendenza.

Tutte queste problematiche saranno analizzate da alcuni docenti che saranno lieti di poter mettere sul campo la loro cultura e le loro competenze per cercare di far luce su questi argomenti.

Questi alcuni nomi dei docenti previsti a questo convegno: David Nutt, del London College; Adriana Bazzi, del quotidiano Il Corriere della Sera.

“Padrone” di casa sarà il prof Giovanni Biggio , ordinario neuropsicofarmacologia della facoltà di Scienze nell’ateneo cagliaritano.

Dobbiamo essere in grado di saper affrontare questi problemi. Nessuno deve sentirsi estraneo a queste vicende. Con i ritmi frenetici che corrono nei nostri tempi, credo, che questo convegno possa interessare un numero elevato di persone. Abbiamo cercato di far intervenire un numero elevato di studiosi in modo da poter analizzare questo tema in maniera dettagliata ed efficace

Anche il Magnifico Rettore dell’università sarda, il Prof. Giovanni Melis si mostra soddisfatto di questo evento, così si esprime:

Sono soddisfatto di questo lavoro che interesserà il nostro ateneo. Sono certo che questo convegno possa rappresentare un modo positivo per approcciarsi a questi problemi.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata