• Google+
  • Commenta
26 ottobre 2010

PADOVA VINCE L’EDIZIONE 2010 DI “MILLE E UNA VELA PER L’UNIVERSITÀ”

Alla sua terza partecipazione l’Università di Padova si aggiudica con lo skiff Aura il trofeo “Mille e Una Vela per l’Università” 2010.
Aura, acrobatica imbarcazione a vela, condotta dagli studenti della Facoltà di Ingegneria, Silvia Zennaro al timone e Giacomo Pellicioli a prua, è stata interamente costruita da una squadra di studenti dell’Università di Padova, il team Project R3 (www.projectr3.com). Il progetto ha avuto tra i promotori Pierfrancesco Brunello, Preside della Facoltà di Ingegneria, come responsabile Andrea Lazzaretto coadiuvato dall’ing. Marco Antonello, docenti del Dipartimento di Ingegneria Meccanica. Ugo Pizzarello e Cristiano Battisti hanno fornito un fondamentale contributo alla progettazione e alla realizzazione dell’imbarcazione.
La quarta edizione di “Mille e Una Vela per l’Università” ha visto la partecipazione di 9 Atenei italiani per un totale di 13 imbarcazioni, 120 studenti e 30 professori. Le regate sono state organizzate dallo Yacht Club Porto Santo Stefano con il supporto del CVC Porto Santo Stefano.

Le regate, che si sono disputate nelle acque di Porto Santo Stefano (Monte dell’Argentario, GR) dal 15 al 17 ottobre scorso, sono state condizionate da una situazione meteorologica instabile, caratterizzata da vento molto variabile. In tutto, sono state portate a termine quattro prove in tre giorni di regata. Al termine del primo giorno, la classifica vedeva gli Atenei di Milano, Padova e Palermo avvicendarsi nelle prime posizioni con ben cinque imbarcazioni e uno scarto di pochi punti. Nel secondo giorno di regata, l’imbarcazione patavina, dopo una regata combattutissima e una spettacolare rimonta, ha ottenuto una vittoria che le ha consentito di agguantare il primo posto in classifica generale.
Lo studente Giacomo Pellicioli spiega il segreto del successo del team Project R3 “Al di là della bravura dell’equipaggio che in acqua ha saputo battere velisti di alto livello, risiede in quelle caratteristiche che ormai rendono unici i membri – studenti, professori e collaboratori esterni – di cui è composto: spirito di gruppo, sacrificio per il bene comune, culto dei valori dell’amicizia, della lealtà e della sportività e, in definitiva, capacità di saper reagire di fronte alle tante difficoltà, personali e non, incontrate in questi tre lunghi anni di impegno e fatica, hanno rappresentato la vera conquista di chi ha condiviso questa avventura”.

Il progetto “Mille e Una Vela per l’Università”, ideato dalla Facoltà di Architettura dell’Università di Roma Tre, nasce da una particolare concezione della didattica che vede gli studenti realizzare dei prototipi di barche a vela, unendo i due momenti della progettazione e della realizzazione. Obiettivo dell’iniziativa è quello di stabilire un nesso importante fra ricerca, didattica, mondo del lavoro e dello sport.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy