• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2010

Sovvenzioni a progetti di ricerca con il concorso “Starting Grant” del Consiglio Europeo della Ricerca

Sono 427 i ricercatori vincitori del terzo concorso “Starting Grant” bandito dal Consiglio Europeo della Ricerca (CER), ai quali è stato erogato un finanziamento complessivo di 580 milioni di euro a sostegno delle loro attività di ricerca d’avanguardia.

Il CER nasce nel 2007 all’interno del VII programma quadro dell’Unione Europea (2007-2013) con lo scopo di rafforzare il sistema della ricerca nei Paesi dell’UE, sostenendo le università e le istituzioni impegnate in questo campo: si tratta della prima organizzazione europea che sovvenziona progetti selezionati esclusivamente sulla base di criteri di eccellenza, senza limiti definiti da età, nazionalità o settore disciplinare.

È una commissione composta da scienziati di fama internazionale a valutare i progetti, che possono essere presentati anche da un singolo studioso e non più necessariamente da un associazione di più scienziati di nazionalità diversa.

Ogni anno le borse vengono erogate attraverso due diversi concorsi: il primo (“ERC Starting Grants”) si rivolge ai giovani ricercatori che si trovano all’inizio della carriera, a non più di 12 anni dal termine del proprio PhD, mentre il secondo (“ERC Advanced Grants”) è indirizzato a scienziati ormai affermati nella propria area di interesse, con alle spalle almeno 10 anni di ricerche con risultati comprovati.

È possibile partecipare con progetti relativi a ogni ambito, dall’area umanistica e sociologica alle scienze matematiche e ingegneristiche; un particolare rilievo viene tuttavia riconosciuto alle proposte che manifestano caratteristiche interdisciplinari, o che chiamano in causa campi di ricerca emergenti o nuove tecniche di indagine scientifica.

L’universalità dell’iniziativa si riflette anche nella provenienza dei candidati: questi possono essere o meno cittadini europei, l’unica condizione è che l’attività di ricerca dovrà svolgersi presso un ente situato in uno dei paesi membri dell’Unione oppure in uno dei 10 paesi associati al programma quadro europeo della ricerca.

Per partecipare alle selezioni è necessario rispondere ai bandi pubblicati annualmente, durante l’estate con scadenza in autunno (“Starting Grants”), e in autunno con scadenza a primavera (“Advanced Grants”).

È possibile consultare l’elenco dei bandi in scadenza a questo indirizzo: http://erc.europa.eu/index.cfm?fuseaction=page.display&topicID=497

Simona Corsetti

Google+
© Riproduzione Riservata