• Crepet
  • Andreotti
  • Algeri
  • Barnaba
  • Scorza
  • Romano
  • Cacciatore
  • Catizone
  • Quarta
  • Falco
  • Califano
  • De Luca
  • Napolitani
  • Bonanni
  • Buzzatti
  • Dalia
  • Mazzone
  • Quaglia
  • Grassotti
  • Meoli
  • Casciello
  • Rinaldi
  • Ward
  • Bruzzone
  • Coniglio
  • Romano
  • di Geso
  • Chelini
  • Carfagna
  • Valorzi
  • Boschetti
  • Ferrante
  • Pasquino
  • De Leo
  • Bonetti
  • Gnudi
  • Miraglia
  • Santaniello
  • Rossetto
  • Tassone
  • Paleari
  • Leone
  • Liguori
  • Gelisio
  • Cocchi
  • Baietti
  • Alemanno

Amnesty International e Università di Macerata insieme per un convegno sui diritti umani

23 Novembre 2010
.
04/08/2021

Si svolgerà il 9 ed il 10 dicembre presso la Facoltà di Scienze politiche dell'ateneo maceratese un simposio dal titolo "Diritti umani: siamo ancora in alto mare?".

La sede di Macerata di Amnesty International organizza per il 9 ed 10 dicembre, in collaborazione con l’Università, un convegno dal titolo “Diritti umani: siamo ancora in alto mare?” che si svolgerà nell’Aula Abside della Facoltà di Scienze Politiche.

Il tema centrale del simposio è quello del rapporto tra il contrasto all’immigrazione clandestina e l’obbligo di protezione di rifugiati e richiedenti asilo. Durante le due giornate (alle quali potrà partecipare liberamente tutta la cittadinanza), interverranno numerosi esperti.

Giovedì 9, Andrea Saccucci (Università di Napoli), aprirà il convegno con un intervento sul tema dei respingimenti in Libia al vaglio della Corte Europea. Seguiranno poi le relazioni di Francesca De Vittor e Maura Marchegiani (Università di Macerata), rispettivamente sul controllo delle frontiere esterne dell’UE ed esigenza di accoglienza ai rifugiati e sull’asilo a soggetti particolarmente vulnerabili.

Venerdì 10, Natascia Matteucci (Università di Macerata) riaprirà i lavori con un intervento dal titolo “La persona come soggetto di diritti”. Dopo Sandra Magliuolo (responsabile del Consiglio italiano per i rifugiati politici), che illustrerà la legislazione in materia di richieste di protezione internazionale, sarà lasciato spazio alle testimonianze dirette di chi ha trovato asilo nel nostro Paese dopo aver affrontato lunghi e dolorosi “viaggi della speranza”.

Per informazioni:

Amnesty International Macerata: 0733/237223; 328 9152452.

Marco Loprete

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata