• Google+
  • Commenta
28 novembre 2010

Storie imprenditoriali: evocazioni e narrazioni di successi aziendali

Il successo nel lavoro è un fattore determinante tanto da spingere ognuno di noi a cimentarsi in maniera sempre più preparata nello sterminato campo delle attività lavorative.

Questo fattore è tanto più evidente quando si parla di attività svolte da coloro che comunemente vengono chiamati liberi professionisti.

Su questi soggetti spesso grava il c.d. rischio d’impresa. Sta tutto nella loro abilità a procacciare il cliente-investitore il quale ammaliato dalla bontà del progetto dell’imprenditore decide di investire una quantità anche discreta di capitale mettendosi nelle mani sapienti del soggetto titolare di qualsivoglia tipo di impresa.

La qualifica del soggetto imprenditore è presente anche nel nostro Codice Civile e precisamente per poter identificare questo soggetto “amante del rischio” bisogna rifarsi all’art. 2082.

Anche in questo periodo invaso dal tecnologismo più assoluto sono sempre di più i soggetti che decidono di investire in proprio sul mercato e spesso con risultati soddisfacenti.

Per poter apprendere qualche astuzia o segreto del mestiere, lunedì 29 Novembre 2010 all’Università degli Studi di Benevento è previsto il seguente convegno ” Storie imprenditoriali: evocazione e narrazione di successi aziendali”.

Per approfondire gli aspetti che caratterizzano questa tematica è prevista tra gli altri, la presenza della prof ssa. Napolitano (docente ordinario di economia e gestione delle imprese all’università del Sannio) e del prof Paolo Ricci (ordinario di economia aziendale, nel medesimo Ateneo).

“E’ necessario – introduce il Magnifico Rettore dell’università del Sannio prof Filippo Bencardino- riuscire a parlare in maniera positiva di questi problemi di attualità. Il campo imprenditoriale è molto vasto, e spesso non tutti coloro che agiscono in questo settore sono adeguatamente preparati. Con questo incontro spero di rendere edotti molti soggetti in modo da rendere sempre più efficace il loro ingresso nel mondo del lavoro”.

Per maggiori informazioni visita il sito www.unibn.it – sezione news

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata