• Google+
  • Commenta
28 dicembre 2010

Novo Critico 2010: il Teatro e la Critica incontrano l’Università

Un progetto di colloquio trasversale fra il mondo della cultura, dello spettacolo e dell’Università, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche giovanili e l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Roma.

Un dinosauro parlante, una bambola gonfiabile, un mitra giocattolo. E dosi massicce d’incontrollabile multidirezionale ironia. Una miscela psichedelica e pungente quella che da vita al Teatro d’Avanguardia di Elvira Frosini e Daniele Timpano che con lei ha curato lo splendido progetto “Novo Critico”, un contenitore semovente di spettacoli, conferenze aperte ai giovani, ai critici e ai docenti, che si propone di far dialogare Universi paralleli: quello della scena, quello della critica teatrale e quello della cultura Universitaria. Universi apparentemente molto vicini, vasi comunicanti che pure troppo spesso rimangono prigionieri di un circuito chiuso, in scarso, inappetente rapporto di coesione reciproca. Basta assistere a uno spettacolo teatrale di Elvira, guadarla divincolarsi in sottoveste e a piedi scalzi fra gli spettatori, strapazzarli uno ad uno con i suoi occhi e le sue domande incalzanti, per capire che il dialogo, quello vero, “Novo Critico” l’ha innescato sul serio.

Merito anche dello spazio offerto agli studenti delle Università La Sapienza e Tor Vergata che si sono cimentati in veri Osservatori Critici coordinati rispettivamente dai docenti Roberto Ciancarelli e Donatella Orecchia, in spazi spesso dedicati dalle stesse Università. Fra le Compagnie della scena contemporanea coinvolte nel progetto figurano Kataklisma, amnesiA vivacE, Malasemenza, Accademia degli Artefatti. Fra i critici Latini, Nardi, Pacini, Ferraresi e Porcheddu, redattore della rivista di critica delteatro.it che ha concluso i Lavori con una tre giorni incentrata sul ruolo della Critica a Teatro.

Dunque un Evento ricchissimo e già in seconda Edizione appoggiato dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Roma e dell’Assessorato alla Cultura della stessa Provincia e che a ha potuto usufruire per gli spettacoli di luoghi attrezzati come Spazio Kataklisma in zona Pigneto, Kollatino Underground, e di altri offerti dall’Università Roma Due.
Media partner sono stati KLP e E-teathre , dove sarà possibili vedere in streaming i ben dieci incontri ad ingresso gratuito: prove aperte, work in progress, laboratori sui nuovi linguaggi teatrali, della danza, performativi. Il tutto gestito da autentici Addetti ai Lavori.

I due organizzatori credono fermamente che quello messo in atto a Roma non sia un progetto destinato ad aprirsi e poi a chiudersi “ad uovo”, ma il tentativo di innescare un processo di interazione continua e proficua per tutti : artisti, pubblico, critica. Un vero balsamo per risanare le punte depresse del Teatro di Ricerca in Italia, un campo ricchissimo di fermenti e di recluse eccellenze, come raccontano Elvira e Daniele di ritorno da una collaborazione in Calabria, che rischia continuamente di morire di silenzio, d’indifferenza, di inedia forzata, soffocato da altre preponderanti istanze.

Elvira Frosini a questo proposito eloquentemente dichiara: “Il mondo sta sempre sul punto di crollare. Per quanto mi riguarda fare teatro è la sola cosa sensata o insensata che io possa fare.”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy