• Google+
  • Commenta
16 gennaio 2011

In uscita il quinto album dei Verdena

L’uscita del disco sarà seguita da un tour che porterà il terzetto in giro per la penisola.Per i fans dei Verdena è finalmente terminata l’attesa: a quattro anni dall’uscita di “Requiem”, l’album della svolta per il terzetto (in cui abbiamo assistito ad un numero sempre crescente di sonorità elettroniche e ad un suono nuovo ed originale), esce il nuovo lavoro della band lombarda, “WOW”.

La gestazione di questo ultimo Lp è stata sofferta e soprattutto lunga, ma l’album che sarà disponibile nei negozi di dischi a partire dal 18 gennaio è un lavoro imponente: un doppio cd contenente ben 27 tracce. Dal 26 il gruppo si metterà in viaggio; infatti l’uscita di “WOW” sarà accompagnata da un tour di 18 date in giro per l’Italia.

I Verdena sono probabilmente uno dei gruppi più “controversi” del panorama indie italiano: vantano moltissimi fans ma anche una lunga sfilza di detrattori, che li definiscono un gruppo “commerciale”, che ha tradito le proprie origini underground ed indipendenti per finire sotto contratto con le grandi major discografiche. In realtà il terzetto lombardo rappresenta solo uno dei tanti casi di quell’eterna dialettica tutta italiana basata sull’inconciliabilità tra musica indipendente e grande industria discografica (dialettica da cui sono stati travolti anche i CSI, ex CCCP, in seguito alla firma del contratto con la major “Polygram/BlackOut”).

Nati nel 1995, sono stati a lungo considerati i “Nirvana italiani”, etichetta che loro hanno sempre rifiutato, anche se l’album di esordio, “Verdena” (del ’99) è in effetti molto “grunge” nelle sonorità e nelle tematiche, in quanto si fa portavoce dell’inquieto spirito adolescenziale tipico della provincia italiana (da non dimenticare che i Verdena nascono ad Albino, comune in provincia di Bergamo).

I successivi album (“Solo un grande sasso”, “Il suicidio del samurai” e “Requiem”) lasciano intravedere un’evoluzione nel sound dei tre ragazzi lombardi, che cominciano ad abbandonare le sonorità grunge delle origini per spaziare dal synth alla psichedelia, da un rock più “classico” allo stoner, fino a raggiungere una certa originalità.

Fans e addetti ai lavori attendono ora l’uscita di questo nuovo lavoro: l’attesa è stata lunga e le aspettative sono alte: “WOW” rappresenta la prova del nove per i Verdena, che dovranno riconfermare i buoni risultati raggiunti con “Requiem”.

Alberto De Luca

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy