• Google+
  • Commenta
19 gennaio 2011

Pensare le Migrazioni. Argomento su base giuridica.

Il flusso migratorio è entrato a pieno titolo non solo nei libri di storia e cultura di ogni popolo, ma è stato messo sotto la lente d’ingrandimento da parte degli Stati ospitanti. Il fatto da prendere in esame, e del quale si stanno occupando molti studiosi, è quello di garantire eguali diritti di cittadinanza a tutti i cittadini-lavoratori provenienti da uno di quei Paesi che fino a qualche decennio fa erano considerati del Terzo Mondo.

Molto è stato fatto in sede Europea per arginare il lato negativo di tale fenomeno; molto è ancora quello che si deve e si dovrà fare soprattutto alla luce della sempre più crescente tendenza, da parte del mondo moderno, a globalizzare il tutto e a far sentire un cittadino di uno Stato ben preciso come soggetto appartenete ad un sistema “aperto” di cittadinanza.

Il problema è affrontato con cadenza quasi quotidiana sia in ambito nazionale, che in sede Europea. Ma nonostante gli studi, le conferenze, le tavole rotonde sul tema, c’è ancora chi legittimamente si pone il seguente interrogativo: cos’è la migrazione? C’è un qualcosa che può essere paragonato al flusso migratorio? Domande queste che nascondono forse dei problemi ancora in fase di risoluzione.

Da qualsiasi angolo visuale ognuno di noi è deciso ad interessarsi direttamente o indirettamente del problema, l’importante è parlare, confrontarsi ed essere aperti alle soluzioni migliori per fronteggiare tale questione.

Un ulteriore possibilità per conoscere aspetti più specifici della materia, è stata messa in atto dall’Università degli Studi di Salerno. L’Ateneo Campano infatti, in data 17 gennaio 2011 ha organizzato un convegno dal titolo “Pensare alle Migrazioni. Il diritto al territorio nello spazio giuridico Europeo”

A parlare dei profili squisitamente giuridici è stata la dott.ssa. Enrica Rigo dell’Università di Roma III la quale ha voluto lasciarci qualche dichiarazione prima dell’inizio dei lavori:

“Un tema questo – sostiene la prof Rigo – che suscita numerosi dibattiti e che permette di analizzare numerose questioni collaterali con il problema delle migrazioni. L’importanza di avere regole ben precise si riflette come ovvio sulla vita dei singoli oltre che della collettività”.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy