• Google+
  • Commenta
12 gennaio 2011

Università di Verona : storia, situazione, modelli educativi interculturali

Tra sogni e realtà, la storia dell’emigrazione italiana in America da sempre suscita grande curiosità. Tanti sono stati i connazionali che hanno lasciato il Paese nel corso dei secoli ma che hanno comunque mantenuto con esso un legame forte. Ad approfondire questo tema il seminario internazionale “Italiani in America: storia, situazione, modelli educativi interculturali” che si terrà mercoledì 19 gennaio, a partire dalle 9.30, all’università di Verona. La giornata è organizzata dal Centro studi interculturali di Ateneo, diretto da Agostino Portera, in collaborazione con l’università di Toronto.

“La storia testimonia esperienze negative di contatto tra culture diverse – spiega Portera -. Basta pensare alle guerre, agli scontri e alle violenze che si sono alternati nel corso dei secoli. Grazie alla pedagogia interculturale tali esperienze potrebbero essere alla base per la costituzione di modelli di incontro e di interazione positiva. Il seminario analizzerà gli aspetti negativi dell’emigrazione italiana per mettere in luce le opportunità di crescita e arricchimento tramite l’educazione interculturale”.

Il programma. La mattinata sarà dedicata alla situazione attuale degli italiani in America. Emilio Franzina, ordinario di Storia contemporanea dell’università, parlerà dell’immigrazione italiana in Sud America, mentre Roberto Perin, docente dell’università di Toronto, analizzerà la questione degli italiani in Canada. Concluderanno la prima tornata di interventi Matteo Pretelli, professore dell’università di Trieste, e Agostino Portera affrontando il tema dell’educazione interculturale per l’immigrazione.

La seconda parte della giornata proporrà un’analisi storica delle migrazioni italiane verso il continente americano. Luigi Bruti Liberati, docente dell’università statale di Milano, analizzerà le relazioni culturali tra gli Stati Uniti e l’Italia durante la Guerra Fredda. Interverranno anche Federica Bertagna, docente dell’ateneo, che parlerà dell’emigrazione secolare degli italiani in Argentina e Elia Morandi con il tema dell’emigrazione in classe. Paola Dusi e Barbara Guidetti del Centro studi interculturali tratteranno invece il tema della comunicazione e delle competenze interculturali nella migrazione e nell’educazione. L’immagine dei cittadini immigrati nei media verrà infine trattata da Maurizio Corte, giornalista e docente dell’università.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Centro studi interculturali, Telefono 045.8028147 Fax 045.8028534; e-mail : centro.interculturale@ateneo.univr.it. E’ consigliata la preiscrizione.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy