• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2011

From Pavia with…

Apprezzamento da parte del mondo accademico britannico su una biografia “ambientata” sulle sponde del Ticino

Il settimanale “The Lancet” (autorevole e storica pubblicazione d’oltremanica riguardante il mondo della medicina) ha dedicato alcune pagine del numero dello scorso 12 febbraio, ad una pregevole biografia dal titolo “Golgi: A Biography of the Founder of Modern Neuroscience”, redatta da Paolo Mazzarello, docente di Scienze Umane e di Storia della Medicina all’Università di Pavia.

L’autrice dell’articolo, Ruth Richardson, ha accolto con entusiasmo questa biografia, secondo molti la più autorevole in circolazione su Camillo Golgi. Questi fu medico e scienziato, nonché professore di Istologia e Patologia generale all’università pavese, e fu una delle menti più brillanti presenti in Italia tra il XIX e il XX secolo.
Diede notevoli contributi in vari settori della medicina e della biologia, tra cui la biologia cellulare, la microbiologia e le neuroscienze.

Nel 1873 pubblicò la descrizione di una rivoluzionaria tecnica istologica, denominata “Reazione Nera” e in seguito conosciuta col nome di Metodo di Golgi, capace di colorare selettivamente le cellule nervose e la loro struttura organizzata, permettendo in tal modo di visualizzare una singola cellula nervosa con tutte le sue ramificazioni; questa fu una scoperta molto importante in quanto ha contribuito a gettare le basi della moderna neuroscienza.

A lui spetta l’individuazione di uno dei componenti fondamentali di una cellula, l’Apparato di Golgi (o apparato reticolare interno), la cui effettiva presenza verrà confermata parecchi decenni più tardi grazie al microscopio elettronico.

Si interessò inoltre alla questione della malaria, apportando anche in quel campo notevoli e significativi contributi, uno fra tutti la formulazione della cosiddetta “Legge di Golgi” che permise di guarire gli infetti mediante l’utilizzo, al momento giusto, del chinino (una sostanza organica di origine vegetale dotata di proprietà antipiretiche e analgesiche).

Luca Salvino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy