• Google+
  • Commenta
5 marzo 2011

Linea d’Ombra-Festival culture giovani

Ritorna Linea d’Ombra-Festival Culture Giovani, manifestazione dedita a dare visibilità a tutti quei giovani impegnati nell’ambito cinematografico e delle arti performative.

Dopo anni di passaggio del testimone fra le prime file dell’organizzazione, l’Associazione SalernoInFestival, con questa XVI edizione, torna a ricevere la gestione diretta dell’evento, dopo 4 anni di assenza forzata.

Nato a Salerno nel 1996, il Festival si avvanta delle scorse collaborazioni con Sabrina Impacciatore, Giorgio Pasotti, Morgan, Violante Placido e Federico Zampaglione.

In omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia, l’edizione di quest’anno si rivolge ad un Italia che travalica i suoi confini geografici, pur mantenendo una sua identità; un’Italia che si amalgama con le altre culture, che crea mezzi di socializzazione per attraversare le frontiere. Un popolo, dunque, che è qui ma, allo stesso tempo, altrove. Una patria scolpita sulle immagini di una memoria collettiva, che ci appartiene, ci rende solidali.

Un’Italia che, fra le nuove generazioni, perde di consistenza, non ha quasi mai avuto un volto o un’immagine che la renda propria e che ne sancisca il senso d’appartenenza. Dopo le tematiche del caos e quello dell’identità, questa XVI edizione, “Madre/patria: tra qui e l’altrove” per l’appunto, offre ai suoi partecipante un modo per riflettere e manifestare il proprio contributo al riguardo.

Le due sezioni principali sono, come sempre, cinema e arti performative. Per la prima, sono previsti due concorsi. Corto Europa, storico concorso internazionale che prevede 30 cortometraggi di finzione, realizzati fra l’anno appena trascorso e il 2011.

Secondo, nuovissimo concorso è il CampaniaCorto, riservato a 10 cortometraggi di produzioni indipendenti di finzione della Regione Campania.

Per quanto riguarda invece la sezione Performing Art, invece, verranno messi in scena le due opere teatrali vincitrici del bando di concorso Linea d’Ombra-Festival Culture Giovani 2010 per la coproduzione artistica in campo teatrale: Quotidiano Scadere della Compagnia Teatro dei Venti, in collaborazione con ERT – Emilia Romagna Teatro, e Sonno del Gruppo Opera, in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi.

Inoltre sono previste altre sezioni collaterali, fuori concorso, lungo il festival che va dal 13 al 7 aprile. Una di queste è Fratelli d’Italia, di notte, in cui una gruppo di cinefili visionerà i 7 film più popolari sul web all’interno del Complesso Monumentale di Santa Sofia.

Altra opportunità offerta dall’Associazione SalernoInFestival, è la possibilità, per i giovani d’età compresa fra i 18 e i 35 anni, di entrare a far parte della giuria del Festival.

Linea d’Ombra-Festival Culture Giovani offre quindi un’occasione per rendere possibile l’interazione fra pubblico e autori, da la possibilità di creare un “corto-circuito” fra le aree artistiche, quali il cinema, la musica, la scrittura ecc. Il tutto offrendo una quasi totale libertà e visibilità ai giovani, purtroppo ultimamente sempre più impossibilitati a far conoscere se stessi e i propri prodotti.

Per questa XVI edizione, particolare attenzione sarà riservata alle opere che sfruttano le nuove tecnologie digitali, medium privilegiato dell’espressione creativa contemporanea.

Serena Calabrese

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy