• Google+
  • Commenta
30 marzo 2011

Napoli: aperta la stazione “Università”

Sabato 26 e domenica 27 il primo assaggio. La stazione “Università” a piazza Bovio diventa del tutto attiva. Un piccolo gioiellino di architettura e design, firmato dal designer anglo-indiano Karim Rashid.Secondo le previsioni saranno circa ventimila i passeggeri ad usufruire della nuova stazione, che si andranno ad affiancare ai 45 milioni di passeggeri che hanno transitato sulla linea 1 nel solo 2010. Per promuovere la sua inaugurazione, Metronapoli ha lanciato un’iniziativa: chi prenderà la navetta da Dante a Università viaggerà gratis fino a fine servizio.

L’interno, ricco di simboli e colori sgargianti, compaiono le immagini di Dante e Beatrice. Dice lo stesso Rashid: “La stazione sarà trafficata da una comunità multiculturale accademica che incorpora la conoscenza nella nuova era digitale. Entrando nella stazione il visitatore camminerà attraverso uno spazio, dove ogni carattere rappresenterà le nuove parole create nell’ultimo secolo. Una scultura astratta rifletterà i nodi del cervello e le sinapsi.”

La stazione, polo universitario tra la Federico II e L’Orientale, è stata già inaugurata sabato, aperta al pubblico alla presenza del sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino, del vicesindaco Tino Santangelo, del presidente della Metropolitana di Napoli S.p.A., Giannegidio Silva, dell’assessore ai Trasporti della Regione Campania, Sergio Vetrella e dell’ideatore del progetto “Metro dell’arte”, Achille Bonito Oliva.

In funzione dalle 6.40 alle 22.25, la stazione comprende un totale di quindici fermate, e promette collegamenti Dante-Università ogni quindici minuti.
Ora si aspetta il 2012, quando inaugureranno anche le stazioni di via Toledo e piazza Garibaldi.

Marilena Grattacaso

Google+
© Riproduzione Riservata