• Google+
  • Commenta
26 marzo 2011

Università Cà Foscari : Approvato il nuovo statuto

Ca’ Foscari ha approvato il suo nuovo Statuto, ed è così il primo degli atenei italiani a disporre di una normativa interna in linea con la riforma del sistema universitario recentemente varata dal Parlamento.

A conclusione di un iter iniziato già lo scorso anno (l’ultima fase ha riguardato l’adeguamento di alcune norme al dettato della nuova legge nazionale), il testo predisposto da un’apposita commissione, discusso dal Senato accademico e oggetto di un dibattito che ha coinvolto tutte le anime dell’ateneo veneziano, è stato definitivamente approvato e verrà ora inviato al Ministero.

Il nuovo Statuto contiene elementi di significativa novità sia nei principi ispiratori, sia nella concreta organizzazione delle strutture e degli organi dell’Ateneo, e introduce innovazioni sostanziali anche al di là di quelle legate all’attuazione della riforma.

Equo, sostenibile, meritocratico: è l’ateneo descritto dal nuovo testo fondativo di Ca’ Foscari. Aperto da un richiamo alla “libera ricerca scientifica”, di cui l’Università è sede primaria, e dall’affermazione del suo “carattere laico, pluralista e libero da ogni condizionamento ideologico, confessionale, politico o economico”, il nuovo Statuto è attento a temi come le pari opportunità, il codice etico, la sostenibilità e l’internazionalizzazione, oltre che al principio della valutazione e del riconoscimento del merito.

Tra le novità più rilevanti vi è il maggiore ruolo riconosciuto agli studenti, che avranno più spazio nei vari organi e daranno vita a una consulta dei dottorandi, prima non rappresentati; e la valorizzazione del personale tecnico e amministrativo, che sarà rappresentato in tutti gli organi di governo, compreso il Consiglio d’Amministrazione e i Consigli dei nuovi dipartimenti, e avrà più peso nell’elezione del Rettore.

Ottenuto il via libera definitivo da Roma, la prossima fase prevederà a Ca’ Foscari, dopo una capillare diffusione e condivisione del testo presso tutte le strutture, la concreta attuazione delle norme attraverso il rinnovo, l’istituzione o la modifica degli organi interessati dalle modifiche statutarie. Un passaggio importante riguarderà l’elaborazione dei singoli regolamenti attuativi.

Il Rettore Carlo Carraro esprime notevole soddisfazione per la conclusione dell’iter legislativo interno: “Il nuovo Statuto, che è stato approvato oggiAggiungi un appuntamento per oggi dopo una discussione molto approfondita, definisce nel modo migliore possibile le regole affinché tutti i colleghi docenti e ricercatori possano realizzare al meglio la loro attività di didattica e di ricerca. Ringrazio sentitamente tutti i membri della commissione che ha elaborato il testo e tutti coloro che hanno inviato preziosi suggerimenti ed osservazioni migliorative. Si tratta del frutto di un lavoro meticoloso e condiviso, che darà un nuovo e decisivo impulso al processo di rinnovamento in cui Ca’ Foscari s’impegna ormai da un anno e mezzo”.

Lunedì 28 marzo alle ore 11.30 verrà presentato alla stampa il nuovo Statuto di Ateneo, alla presenza del Rettore, Carlo Carraro, e della Commissione che ha elaborato il testo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy