• Google+
  • Commenta
3 Maggio 2011

Sapienza, il 3 Maggio a Lettere proiezione del documentario Ombre di luce

Il 3 maggio alle 18 verrà proiettato nell’aula magna dell’edificio di Lettere Ombre di luce, il nuovo film-documentario di Massimo D’Orzi, nato dalla sperimentazione del laboratorio di scrittura creativa della Sapienza.

Ombre di luce rappresenta il compimento di un progetto che ha avuto inizio nel 2008, durante le mobilitazioni studentesche contro i tagli e la riforma universitaria voluta dal ministro Gelmini. In quell’ “autunno caldo” nacque il movimento studentesco dell’Onda, che si è fatto promotore di numerose battaglie e proteste. Ed è proprio in questo contesto che Massimo D’Orzi e Annio Gioacchino Stasi, sceneggiatore del film, hanno deciso di ambientare una storia che narra di sparizioni, di ricerche e di ritrovamenti, che ben si va ad intrecciare con lo sfondo delle proteste degli studenti universitari, ancora alla ricerca di certezze per un futuro stabile.

Lo spunto per la pellicola lo ha dato la ricerca sul linguaggio realizzata dal Laboratorio diretto da Annio Gioacchino Stasi e Mery Tortolini, tenuto all’interno della facoltà di Filosofia, lettere, scienze umanistiche e studi orientali. Un corso innovativo tenuto da uno scrittore e una pittrice che, attraverso immagini e un modo originale di muoversi e parlare, hanno stimolato gli studenti a inventare una storia.

Alla proiezione del film, prodotto da Il Gigante e alla cui realizzazione ha contribuito la facoltà e il centro multimediale della Sapienza Digilab, saranno presenti il regista Massimo D’Orzi, lo sceneggiatore A.G. Stasi, la montatrice Paola Traverso, la musicista Stefania Tallini e gli interpreti Mery Tortolini, Devis Torelli, Elena Gerosi, Francesca Rubini, Riccardo Montesi.

Arturo Catenacci

Google+
© Riproduzione Riservata