• Google+
  • Commenta
5 Maggio 2011

Università Cà Foscari : Bilinguismo infantile

DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani venerdì 6 maggio, alle ore 10.30, in Auditorium Santa Margherita, si terrà una conversazione con la prof. Antonella Sorace dell’Universita’ di Edinburgo sui vantaggi cognitivi del bilinguismo.

Antonella Sorace, grande esperta di bilinguismo, ha fondato il Centro “Bilingualism matters” ed e’ da alcuni anni impegnata in tutta Europa in un’opera di presentazione e divulgazione di questo progetto che ha il sostegno della comunita’ europea.

Il bilinguismo infantile è sempre più diffuso in Italia e negli altri paesi europei, ma spesso continua ad essere oggetto di pregiudizi alimentati dalla mancanza di informazione. La ricerca scientifica sul cervello bilingue invece dimostra che crescere con due o più lingue conferisce ai bambini una vasta gamma di benefici linguistici e cognitivi, in termini di capacità di apprendimento e flessibilità mentale, che persistono ben oltre l’infanzia in tutte le fasi della vita adulta.
Il confronto tra il bilinguismo in due lingue parlate e il bilinguismo bimodale (lingua parlata e lingua dei segni) rivela inoltre che lo sviluppo bilingue è un vero investimento per il cervello indipendentemente dalla modalità di espressione. Il bilinguismo infantile, quindi, può essere facilitato dalla diffusione di una corretta informazione in tutti i settori della società.

Google+
© Riproduzione Riservata