• Google+
  • Commenta
25 Maggio 2011

Università di Messina : 180 iscritti per il cd del Prof. Panuccio

La Casa Editrice Giuffrè ha realizzato per la prima volta in assoluto, la pubblicazione di tutti gli scritti del prof. avv. Vincenzo Panuccio, in amichevole, rispettoso omaggio, alla continuità dei rapporti per oltre mezzo secolo con l’Autore.
Sono raccolti in un unico CD di 9000 pagine che compongono le opere prodotte dal 1947 a tutto il 2010 in vari campi del diritto.
Esse spaziano dalla teoria generale, al diritto civile, al diritto commerciale ,al diritto industriale, al diritto societario, al diritto fallimentare, al diritto processuale civile, al diritto penale, al diritto processuale penale, alla avvocatura, alla magistratura, oltre gli scritti di occasione.
Un amore imponente che documenta “una vita per il diritto” come dalla motivazione di uno dei premi conferiti all’Autore, medaglia d’oro del Presidente della Repubblica per la cultura e per l’arte.
Il CD, che sarà presentato prossimamente presso gli istituti superiori universitari in cui il docente ha insegnato ed insegna in varie discipline, avendo già presieduto per 13 anni la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Messina ed oggiAggiungi un appuntamento per oggi l’Accademia Peloritana dei Pericolanti, quale Vicepresidente, contiene il significativo e lusinghiero riconoscimento che segue alla laboriosa e costante fatica di un Maestro del diritto che ha contribuito a formare intere generazioni di giovani tra Scilla e Cariddi.
Vincenzo Panuccio è uno dei grandi Maestri della nostra scienza giuridica, le cui riflessioni trovano ogni giorno punti di conferma nelle elaborazioni giurisprudenziali e dottrinali.
La disponibilità delle sue Opere, racchiuse in questo CD permetterà ai giuristi del nostro tempo e alle generazioni future di attingere a meditazioni ormai divenute pilastro della cultura giuridica moderna.
Per lo studioso del diritto, la produzione scientifica di Vincenzo Panuccio rappresenta un punto di riferimento stabile e sicuro nel panorama giuridico contemporaneo, in virtù della ricchezza dei contenuti, della varietà e della vastità dei campi di indagine, della scelta di sottoporre a un metodo di analisi rigoroso e nello stesso tempo pragmatico le questioni affrontate.
Le opere di Vincenzo Panuccio “a portata di mouse”.
L’esperienza accademica, professionale e culturale del Maestro Panuccio è da oggiAggiungi un appuntamento per oggi a disposizione degli operatori del diritto, i quali potranno fruire dell’intera raccolta di opere dell’insigne giurista , grazie ad un supporto informatico in CD che facilita la ricerca dei contenuti.
E’ possibile consultare gli scritti dell’Autore in materia di obbligazioni, di negozio giuridico, di contratto, di rapporti familiari e di tutela dei minori, come quelli relativi all’impresa e alle tematiche lavoriste.
La quantità di argomenti trattati dal Maestro nella sua lunga professione si dispiega nelle questioni attinenti all’area commerciale, e quindi per esempio alle registrazioni contabili, alla crisi dell’impresa e a al suo fallimento, alla tutela dell’ambiente e del territorio, e arriva a esplorare materie tipiche del diritto penale, come la destinazione dei beni confiscati nell’ambito delle misure di prevenzione, fino ai temi più recenti, quali il documento informatico ed elettronico.
Rilevante l’interesse dello studioso per le materie relative al ruolo dell’avvocato e alle questioni deontologiche, per gli aspetti riguardanti il delicato compito del Magistrato e il rapporto tra potere giurisdizionale e attività economica, per questioni di interesse notarile.
La raccolta di tutto questo materiale in formato CD coniuga il vantaggio di avere la disponibilità di scritti, oltre 9000 pagine, non facilmente reperibili, con l’immediatezza e la precisione dei risultati: la ricerca Full Text (oltre a quelle su: titolo, anno e classificazione) consente di rintracciare nella varietà e complessità della produzione scientifica dell’Autore il filo conduttore dei suoi studi nei diversi ambiti di interesse.

Google+
© Riproduzione Riservata