• Google+
  • Commenta
10 Maggio 2011

Università di Padova : Fair Play

Il tifo calcistico è una delle rappresentazioni più coinvolgenti e incisive delle manifestazioni sportive, capace di creare quel processo di socializzazione e aggregazione legando emozioni collettive, condivise in grandi passioni. Il calcio deve essere per i giovani sinonimo di ammirazione, passione sana, grida di incitamento per il proprio club e adrenalina che scorre impazzita nei minuti che precedono l’inizio della gara. Emozioni da vivere prima, durante e al termine della partita, con tutte le trepidazioni che lo stadio trasmette nella sua maestosità.
Questo tifo positivo non ha nulla a che fare con il clima di tensione generalizzato che si respira dentro e fuori i campi da calcio, quando il tifo diventa violenza immotivata, ingiustificata e fine a se stessa, contraria alla filosofia sportiva, estranea alla cultura del fair play.
Ed è proprio in questo contesto che nasce la sfida del Panathlon patavino: educare i giovani a un tifo sportivo e corretto, attraverso l’affermazione dell’ideale sportivo, dei suoi valori morali e culturali, quale strumento di formazione ed elevazione della persona e di solidarietà tra gli uomini e i popoli.

Giovedì 12 maggio alle ore 9.45 in Aula Ippolito Nievo del Palazzo del Bo a Padova, Nicola Binda, Stefano Marchetti, Gianni Rivera e Gianluca Sottovia terranno un dibattito dal titolo Educazione al tifo sportivo.

Introduce Renato Zanovello, Presidente Panathlon International Padova, modera il dibattito Luca Ginetto, giornalista RAI TV.

Per informazioni: Panathlon International Padova, tel. 049 650610, mail. 025@panathlon.net

Google+
© Riproduzione Riservata